Quantcast

Miglino: “Sulla biblioteca attacchi strumentali”

L'assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili ribadisce la bontà delle iniziative messe in campo per la gestione della biblioteca e la volontà di andare incontro a chi frequenta lo spazio e di rendere il servizio sempre migliore

Biblioteca civica di Saronno, l’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Mariassunta Miglino torna sull’argomento e risponde alle critiche e alle accuse con un lungo video postato su Facebook.

Biblioteca promossa, “ma non è un’aula studio”

Miglino ribadisce che «i numeri sul gradimento del servizio danno ragione all’amministrazione comunale» e conferma «le funzioni di conservazione, prestito e consultazione della biblioteca, oltre che di spazio aggregativo e per lo studio, ruoli mai messi in discussione da questa amministrazione».

«Non abbiamo mai negato il ruolo che Saronno ha come polo scolastico nei confronti degli studenti – ha detto Miglino -. Abbiamo trovato soluzioni per permettere di studiare anche in altri spazi messi a disposizione nei periodi di maggior richiesta, inverno ed estate, 40 giorni in entrambe le sessioni nei quali la richiesta è più alta. Lo scorso anno con il Forum degli Studenti abbiamo concordato grazie all’appoggio di don Armando Cattaneo, la soluzione temporanea per l’utilizzo delle sale dell’oratorio del Santuario. L’amministrazione, già a settembre 2019, ha ribadito l’impegno di ricercare spazi più confortevoli in attesa della ristrutturazione degli spazi di via Avogadro. Attacchi e prese di posizione duri, deduzioni fuorvianti, strumentalizzazioni, manipolazioni, insulti e offese sui social si sono moltiplicati negli ultimi giorni. Noi ribadiamo che abbiamo investito 320 mila euro, abbiamo ascoltato e ascolteremo chi ha problemi o esigenze: su cultura, scuola e biblioteca non possiamo accettare attacchi beceri e insinuazioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore