Quantcast

Olimpiadi Robotiche, gli studenti dell’Itis Riva di Saronno vincono la tappa di MalpensaFiere

Domenica 19 gennaio all'Expoelettronica di MalpensaFiere i ragazzi, accompagnati dai professori Salvatore Maugeri e Claudio Militerno, si sono classificati primi e parteciperanno alla quarta edizione delle finali nazionali del 2 e 3 maggio 2020 a Forlì

Generico 2018

Gli studenti dell’Itis G. Riva di Saronno si sono qualificati alle finali nazionali delle Olimpiadi Robotiche, manifestazione organizzata da Makerslab assieme a Blu Nautilus.

Domenica 19 gennaio all’Expoelettronica di MalpensaFiere i ragazzi, accompagnati dai professori Salvatore Maugeri e Claudio Militerno, si sono classificati primi e parteciperanno alla quarta edizione delle finali nazionali del 2 e 3 maggio 2020 a Forlì.

Il progetto promuove le discipline STEM per valorizzare la sana competizione, infatti le squadre, di scuole diverse, si alterneranno in sfide che le vedranno scontrarsi ed altre nelle quali dovranno collaborare per vedersi attribuire i punti.

Ad oggi hanno partecipato oltre 70 scuole alle quali è stato donato un kit “BQ PrintBot Evolution” che consiste in un Robot da assemblare, funzionante tramite una scheda Arduino BT. Viene anche fornito un software di controllo base che ogni scuola ottimizza ed evolve.

Le scuole in gara si sfidano in diverse discipline fra le quali:
– Line Follower: i robot in autonomia, utilizzando dei sensori agli infrarossi, seguono un tracciato nero disegnato su una pista.
– Robo Calcio: i robot, pilotati tramite una App per Android si sfidano in un torneo di calcetto.
– Mini-Sumo: i robot in autonomia, cercano l’avversario con un sensore agli ultrasuoni e lo spingono di sotto dal ring.
– Robo-Labirinto: i robot in autonomia, percorreranno un labirinto cercando l’uscita.

NOVITA’ DELLA STAGIONE 2019/2020.

Le Olimpiadi Robotiche grazie alla collaborazione con il Dolomiti Concept Lab, si arricchiscono di una nuova gara, il MakeyMakey Contest.
Alle scuole partecipanti alle Olimpiadi Robotiche verrà quindi fornita, oltre al Robot, una scheda MakeyMakey della JoyLabz, con la quale dovrà essere presentato un progetto a tema prefissato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore