Categorie

A Cislago il mercato non si ferma: la parola agli ambulanti

28 Febbraio 2020

Nessuna sospensione del mercato questa mattina, venerdì 28 febbraio a Cislago.

A differenza di altri comune del circondario che hanno deciso di sospendere momentaneamente il mercato comunale per via dell’emergenza Coronavirus, a Cislago il mercato si fa: «Noi il mercato lo abbiamo tenuto aperto e gente ce n’era. Dobbiamo cercare di far vivere alla comunità una vita il più normale possibile, nonostante la situazione che stiamo vivendo» ha commentato il primo cittadino Gian Luigi Cartabia.

L’atmosfera tra i commercianti è comunque un po’ tesa, perché sebbene i mercati non siano deserti, l’afflusso di persone è minore: «Alcuni mercati sono stati soppressi e quelli che ci sono hanno poca affluenza – ci spiega un commerciante di abbigliamento – siamo qui all’aperto, non capisco perché noi dobbiamo chiudere e i centri commerciali, che sono al chiuso, rimangono aperti. Se devono prendere provvedimenti le regole devono valere per tutti». Il mercato di Cislago

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.