Quantcast

“Non la solita passerella, chiediamo politiche attive contro la violenza di genere”

A Cislago i consiglieri Luciano Lista e Marisa Rimoldi hanno presentato una mozione per chiedere azione concrete a supporto delle vittime di violenza: dall'alloggio comunale di emergenza, ad uno spazio pubblico da assegnare ad associazioni che si occupano di combattere questo fenomeno

Violenza contro le donne, il flash mob a Caronno Pertusella

Una mozione per chiedere all’amministrazione comunale di Cislago politiche attive a sostegno delle donne vittime della violenza di genere. La richiesta arriva da Luciano Lista (Uniamo Cislago) e Marisa Rimoldi (Cartabia Sindaco), firmatari del testo protocollato in Comune lo scorso 22 ottobre.

«Chiediamo che vengano messe in campo politiche attive a sostegno delle donne che subiscono violenza e non solo la solita passerella» dichiara Luciano Lista.

Nella mozione i consiglieri comunali chiedono all’amministrazione Calegari l’individuazione di un alloggio comunale di emergenza e di un fondo economico destinato a donne vittime di violenza senza reddito, l’individuazione di uno spazio pubblico da assegnare ad associazioni che si occupano di combattere questo fenomeno, dove poter attivare un centro di ascolto e l’implementazione di politiche per il finanziamento di “progetti e percorsi di sostegno per l’accesso al mondo del lavoro” delle donne vittime di violenza e degli strumenti utili al raggiungimento della loro indipendenza economica.

Valentina Rizzo
rizzo_v@yahoo.it
Raccontiamo la provincia di Varese e le sue numerose comunità. Un giornale accessibile a tutti, finanziato dai suoi lettori. Abbonati anche tu a VareseNews per supportare il nostro lavoro.
Pubblicato il 25 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore