Quantcast

I marchi di orologi di lusso più amati

Quali sono gli orologi di lusso più amati? Rispondere a questa domanda non è affatto semplice perché il collezionismo dei cronografi è, principalmente, una questione di gusto personale

Rolex

Quali sono gli orologi di lusso più amati? Rispondere a questa domanda non è affatto semplice perché il collezionismo dei cronografi è, principalmente, una questione di gusto personale. Al piacere di sfoggiare questo o quel modello al polso si sommano le peculiarità e i valori dei modelli di orologi che le grandi maison globali esprimono attraverso complicazioni, meccanismi, materiali ed estetica.

Ecco perché non esiste una classifica globale sui marchi di orologi di lusso più amati che sia valida per tutti. Ciò nonostante possiamo provare ad elencare alcuni dei grandi brand più seguiti e apprezzati secondo le indagini di mercato della Fédération de l’industrie Horlogère Suisse e l’analisi di Morgan Stanley,

Inn alto i marchi più prestigiosi da sempre

Secondo i report citati, risalenti al 2021, Audemars Piguet ha superato per la prima volta il fatturato di Patek Philippe. Rolex, Omega e Cartier, invece, sono rimasti sul podio dei leader di mercato ma con una scalata più repentina dell’azienda parigina fondata da Louis-Francois Cartier. La crescita più interessante, tuttavia, è quella che riguarda gli orologi Hublot da uomo, l’azienda che ha visto un’impennata del 45% del fatturato globale.

Rolex e Omega

Al netto di strategie commerciali e di posizionamento sul mercato, queste indagini ci fanno capire che per collezionisti e amanti del settore, l’orologio di lusso preferito simboleggia i valori di qualità, affidabilità e garanzia del marchio. Per questo potrebbe apparire piuttosto difficile sfidare giganti come Rolex e Omega, soprattutto da marchi di lusso emergenti che, pur offrendo alta qualità e pregio, devono pur sempre fare i conti con secoli di esperienza acquisiti dai giganti dell’orologeria di lusso.

Non a caso abbiamo menzionato marchi di lusso i cui orologi hanno compiuto imprese incredibili come sbarcare sulla luna, partecipare alle scene cinematografiche dell’agente 007 di Ian Flaming o sfidare i fondali marini dove sono state riprese le immagini del colossal Titanic. Il lusso, tuttavia, sta vivendo un periodo di profonda trasformazione grazie all’ingresso sul mercato, dal lato della domanda, di nuovi collezionisti: i millennials.

Orologi di lusso e collezionismo vintage

I “giovani” collezionisti, ad oggi, sembrano prediligere l’acquisto vintage, datato di almeno vent’anni rispetto ai tempi attuali. L’orologio di lusso vintage assume un valore simbolico noto come “pre-loved” per il quale ciò che rende prezioso un cronografo non è solamente il marchio ma la sua storia e quella di chi lo ha indossato prima di essere messo in vendita.

Sul mercato degli orologi di lusso, quindi, si sono affacciate realtà innovative che, tramite servizi di marketplace online altamente efficienti, offrono la possibilità di vendere e acquistare pezzi da collezione di seconda mano.

Il lusso diventa più accessibile e permette anche a chi non ha mai potuto permettersi un Hublot, un Tudor o un Omega di trovare qualche buon affare da collezione e da investimento. Anche in questo mercato, i cui margini di crescita stanno rivelando un interessantissimo potenziale, i marchi preferiti restano i giganti del lusso da polso: Rolex, Omega, Tag Heuer, Patek Philippe e così via.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore