Quantcast

A Solaro le pensiline di sosta per l’autobus si colorano d’arte

Diversi giovani e cittadini hanno aderito al progetto promosso da Intrecci cooperativa sociale per il recupero artistico delle aree urbane

A Solaro le pensiline di sosta per l'autobus si colorano d'arte

Abbellire le zone d’attesa del trasporto pubblico locale con disegni e tanto colore. È il progetto promossa dalla Cooperativa Intrecci a Solaro al quale hanno aderito l’Aggregagiovani La Calamita e un gruppo di cittadini solaresi.

Galleria fotografica

A Solaro le pensiline di sosta per l'autobus si colorano d'arte 4 di 4

Dal Comune raccontano che i ragazzi de La Calamita «sono stati protagonisti insieme all’operatrice del centro di un percorso che prevedeva più tappe, a partire dalla conoscenza dei residenti del quartiere San Pietro dove è situata la pensilina da allestire, attraverso una serie di domande riguardanti la qualità della vita, i rapporti tra le persone, i desideri, le nostalgie, le paure, ma anche le letture, il cibo e tanto altro».

«Dopo questi primi momenti di incontro, i ragazzi, tornati al centro con la testa piena di parole e lo stupore di quante cose una persona può aver voglia di raccontare se ascoltata anche da giovanissimi, hanno avviato un dibattito per arrivare ad una sintesi tradotta in immagini e dare vita ad un racconto che si sviluppava su due piani paralleli, quello della documentazione e quello della memoria emozionale, storie individuali e collettive, praticamente un’opera d’arte narrativa».

Alla fine, martedì 14 giugno, i protagonisti dell’intervento hanno allestito la pensilina che richiederà a chi passerà di lì di coglierne la complessità e l’essenzialità del dispositivo narrativo. «Quei pannelli sono un linguaggio veicolare, raccontano pensieri umani ed emozioni, si tratta di un album illustrato fruibile a tutti. La pensilina ora è vista come metafora del viaggio e dell’incontro» spiegano dal Comune.

Generico 20 Jun 2022

Pochi giorni dopo al quartiere San Pietro, i protagonisti sono stati questa volta i cittadini, che hanno aderito alla medesima iniziativa. Le nuove opere d’arte a cielo aperto sono state realizzate alle pensiline di via Varese e dell’area delle scuole medie di via Drizza.

Il sindaco di Solaro Nilde Moretti: «Vedere quello che questi ragazzi sono riusciti a creare all’interno di questo progetto deve inorgoglire tutta la cittadinanza. Ora abbiamo una vera e propria pensilina d’autore, un’opera che riguarda tutti i solaresi e che parla di noi, come comunità capace di vedere e creare il bello anche nei luoghi comuni del tessuto urbano. Come Amministrazione abbiamo sostenuto e aderito da subito all’idea, ma voglio ringraziare l’operatrice de La Calamita e gli operatori di Intrecci e soprattutto i ragazzi che si sono impegnati portando a termine questo progetto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Giugno 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

A Solaro le pensiline di sosta per l'autobus si colorano d'arte 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore