Quantcast

Occhio ai voli: nuovo sciopero delle low cost Ryanair ed Easyjet

Incrociano le braccia anche piloti e assistenti di volo della spagnola Volotea. È la seconda protesta in un mese, per le condizioni di lavoro

Easyjet Ryanair

A distanza di due settimane dal precedente, nuovo sciopero delle compagnie low cost in Italia: per sabato 25 giugno è stato proclamato un’astensione dal lavoro di 24 ore di piloti e assistenti di volo delle tre principali compagnie low cost, vale a dire Ryanair, Easyjet e Volotea.

La protesta è stata indetta per le condizioni di lavoro e gli stipendi: in particolare verte su turni di riposo “non rispettati dalle compagnie e il mancato pagamento degli straordinari”, si legge nella nota delle sigle sindacali Filt Cgil e Uiltrasporti, “visto, dopo lo sciopero dello scorso 8 giugno, il perdurare dell’impossibilità di avviare un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante”.

La precedente astensione dal lavoro, all’8 giugno, aveva creato molti disagi, anche perché era stata programmata in contemporanea con altri scioperi in aziende ed enti dell’aviazione civile (Sea, gestore di Linate e Malpensa, ed Enav Lombardia).

Da 160mila a 149mila voli, Easyjet taglia le rotte

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore