Quantcast

Gli atleti dell’Osa Saronno di nuovo pronto per i Campionati Italiani Juniores

Gli atleti saronnesi sono pronti a partire per essere sicuramente tra i protagonisti di questo campionato Italiano che si disputerà questo fine settimana

Osa Saronno di nuovo protagonista ai Campionati Italiani Juniores

Dopo aver concluso una stagione indoor piena di successi (su tutti segnaliamo Filippo Cappelletti e il nuovo acquisto Paolo Langiulli sul podio dei 200 metri Juniores nazionali, rispettivamente medaglia d’oro e d’argento) e dopo aver affrontato i campionati regionali assoluti con piazzamenti importanti (citiamo solo i tre campioni regionali Edoardo Luraschi nei 400 metri, Edoardo Sostero e Vittoria Radaelli nell’asta), gli atleti della OSA Saronno sono nuovamente ai blocchi di partenza per l’appuntamento più importante della stagione outdoor 2022.

Galleria fotografica

Osa Saronno di nuovo protagonista ai Campionati Italiani Juniores 3 di 3

Si disputeranno infatti in questo fine settimana presso il Marathon Stadium di Firenze i Campionati Italiani Outdoor della categoria Promesse. Alla categoria appartengono gli atleti nati dal 2000 al 2003 e rappresenta un passaggio importante dal punto di vista sportivo: sale il livello tecnico delle prestazioni e agli atleti è richiesto un maggior livello di lavoro, impegno, motivazione agonistica.

Forti di questi princìpi e soprattutto dell’amicizia e dello spirito di squadra, che è una caratteristica fondamentale del gruppo OSA, gli atleti saronnesi sono pronti a partire per essere sicuramente tra i protagonisti di questo Campionato Italiano.

Si comincia sabato mattina alle 9.30 con Alessandro Arrius (già una presenza in nazionale U20 e terzo nelle liste nazionali indoor del 2022) e la new entry Niccolò Barella, che inizieranno dai 100 metri le dieci gare del Decathlon. Solo domenica sera termineranno le loro fatiche e siamo convinti che il podio sarà a loro portata.

Alle 10.45 sarà invece il turno di Edoardo Luraschi, che dopo la soddisfazione della maglia Azzurra Under 23 nei 100 metri agli Europei di Tallin dello scorso anno, si presenta ora ai blocchi sulla per lui nuova e micidiale distanza dei 400 metri. Attualmente è sesto nelle graduatorie nazionali. I suoi avversari sono tutti in un pugno di centesimi e la convinzione è che Edoardo tiri fuori la determinazione con la quale nel 2020 si è portato a casa il suo primo titolo italiano, quello sui 200 metri Juniores.

Infine Filippo Migliano, anche lui nuovo atleta OSA, specialista del martello, terzo ai campionati ragionali, capace di lanciare l’attrezzo oltre i 50 metri (51.15 in questo 2022) e portarsi così al tredicesimo posto delle liste nazionali. I ragazzi saranno accompagnati dagli allenatori Beppe Arrius, Beppe Cappelletti e Gianmario Castaldi. A fare il tifo anche il consigliere Antonio Leo e alcuni genitori tra cui Cristina Galli, mamma di Edoardo Luraschi, recente campionessa regionale Master 50 sui 100 metri.

Valentina Rizzo
rizzo_v@yahoo.it
Raccontiamo la provincia di Varese e le sue numerose comunità. Un giornale accessibile a tutti, finanziato dai suoi lettori. Supporta anche tu il nostro lavoro.
Pubblicato il 10 Giugno 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Osa Saronno di nuovo protagonista ai Campionati Italiani Juniores 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore