Quantcast

Videosorveglianza nei parchi, a Cislago niente fondi dalla Regione

Il Comune aveva partecipato ad un bando di Regione Lombardia per il cofinanziamento della spesa del progetto che prevedeva l'acquisto di fototrappole e il miglioramento della videosorveglianza presso due parchi pubblici del paese

Generico 30 May 2022

Tra i 53 enti lombardi che hanno ottenuto da Regione Lombardia fondi per l’implementazione del sistema di videosorveglianza comunale, non c’è il Comune di Cislago. L’ente aveva recentemente partecipato con un progetto da 25 mila euro al bando del Pirellone, che per l’anno 2022 ha messo a disposizione degli enti pubblici lombardi 3.500.000,00 euro per l’installazione di impianti di videosorveglianza.

A Cislago i fondi sarebbero stati utilizzati per l’acquisto di fototrappole e per l’implementazione o il rinnovo delle telecamere delle videosorveglianza esistenti presso il Parco Castelbarco e il Parco dell’Alpino.

Premiato invece il progetto del Comune di Saronno, che ha riceverà un contributo di 80 mila euro a cofinanziamento del progetto da circa 137 mila euro per l’installazione nei parchi della città di 57 nuovi dispositivi di videosorveglianza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore