Quantcast

All’interno del Parco Vita di Solaro un nuovo fasciatoio per l’infanzia

Il sindaco Nilde Moretti: "Importante trasmettere l’idea che sia possibile frequentare i luoghi pubblici in tutta serenità e comodità anche per le famiglie con bambini piccoli"

Generica 2020

È stato posizionato martedì ad Extrachiosco all’interno del Parco Vita un nuovo fasciatoio per l’infanzia al fine di agevolare la fruizione dello spazio pubblico da parte delle famiglie con bambini piccoli, grazie ad un servizio pratico e discreto. Si tratta del primo di una serie di fasciatoi che saranno posizionati anche nella sala polivalente di via San Francesco e nel nuovo polo sociale e culturale dell’ex scuola Regina Elena, per il quale si aggiunge anche la particolare attenzione di un angolo per l’allattamento al bar sociale.

Il sindaco di Solaro Nilde Moretti: «È importante trasmettere l’idea che sia possibile frequentare i luoghi pubblici in tutta serenità e comodità anche per le famiglie con bambini piccoli che, ovviamente, necessitano di particolari attenzioni e di spazi riservati e adeguati alle loro esigenze. Proprio come abbiamo fatto per il Municipio, dove il fasciatoio è stato installato l’anno scorso per agevolare l’utenza impegnata negli uffici, proseguiamo ora con il Parco Vita e nel prossimo futuro anche con altri due luoghi simbolo dell’aggregazione della nostra comunità».

Serena Nasta, consigliera comunale con delega all’Infanzia: «La nostra azione come Amministrazione Comunale in favore dei temi legati all’infanzia è sempre più incisiva. I fasciatoi sono un segnale di attenzione e di rispetto per le famiglie con bimbi piccoli, che altrimenti potrebbero vivere situazioni di disagio. Insieme alle attività ricreative pensate per la fascia 0-3 è giusto pensare anche a servizi adeguati, come i bagni attrezzati con fasciatoi per il cambio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore