Quantcast

Scherma, Coppa Italia Under 23 di scena a Gerenzano nel weekend 20-22 maggio

Evento organizzato dal Club Scherma Legnano, che vedrà alcuni suoi spadisti gareggiare assieme ai 300 atleti attesi

Scherma

Il Palazzetto dello Sport di Gerenzano diventa un palcoscenico d’eccezione nel weekend 20-22 maggio in occasione della Coppa Italia Nazionale Under 23 alle sei armi (fioretto, spada e sciabola – maschile e femminile). L’evento sportivo è organizzato dal Club Scherma Legnano, in collaborazione con la Federazione Italiana Scherma ed il patrocinio del C.O.N.I Comitato Regionale Lombardia, della città di Legnano e della città di Castellanza.

Alla manifestazione sono attesi 300 atleti provenienti dalle scuole schermistiche di tutta Italia, compresa la sala d’armi legnanese, che vedrà salire in pedana alcuni rappresentanti nella specialità della spada femminile e in quella della spada maschile. Gli spadisti e le spadiste legnanesi saranno seguite a fondo pedana dal maestro Davide Augugliaro, già maestro dell’Aeronautica Militare.

Si partirà venerdì 20 maggio alle 9 con la gara di fioretto maschile alla quale seguirà il fioretto femminile alle 12. Sabato 21 si inizierà allo stesso orario con la gara di spada femminile, seguita dalla sciabola maschile alle 11 e dalla sciabola femminile alle 15. Domenica 22 alle ore 9 in pedana gli spadisti nella gara di spada maschile che chiuderà la tre giorni della kermesse schermistica.

L’inno di Mameli sancirà l’inizio della manifestazione schermistica per una nuova avventura con l’organizzazione a cura del Club Scherma Legnano, presieduto dal presidente Daniele Zanardo, e la collaborazione della F.I.S, presieduta dal presidente Paolo Azzi.

Al Palazzetto di Gerenzano, via Inglesina 37, l’ingresso è libero e secondo i protocolli è obbligatorio indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (Mascherina di tipo FFP2).

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore