Quantcast

Nuovo incarico per Claudio Lesica: entra nella commissione Scuola-università del Coni

A certificarlo una lettera del Coni Lombardia firmata dal presidente Marco Riva. Classe 1956, aveva iniziato al sua carriera in cattedra a Saronno: "Spero che il quadriennio olimpico sia l'occasione per riportare lo sport nella scuola"

141Tour Caronno Varesino: le persone

Il “Preside” Claudio Lesica scende in campo con un nuovo incarico di alto livello: l’ex dirigente scolastico, insegnante e cestista, oggi assessore allo sport a Daverio, entra nella Commissione “Scuola-Università” del Coni Lombardia per il quadriennio 2021-2024.

A certificarlo una lettera del Coni Lombardia, firmata dal presidente Marco Riva, che oltre che un incarico è un’ispirazione: «Con coraggio, competenza, passione e capacità di ascolto – si legge nella missiva -, torniamo a far vivere lo sport, ogni giorno, in ogni luogo, insieme, uniti dalla passione».

Un incarico “a sorpresa” anche se Lesica e Marco Riva, il presidente del Coni Regionale, si conoscono da tempo. Quale sarà il suo ruolo l’ex dirigente scolastico ancora di preciso non lo sa, ma sa però di che cosa vorrebbe occuparsi: «Il tema che mi sta più a cuore da sempre, come docente ma anche come formatore nella scuola dello sport, è quello che riguarda l’educazione fisica nelle scuole. Sul tema ho scritto un testo che si intitola “L’anello mancante: l’età d’oro della motricità dimenticata – racconta a VareseNews -. Ai bambini oggi mancano le capacità motorie di base. Io spero che il quadriennio olimpico sia l’occasione per riportare lo sport nella scuola, partendo dalla formazione degli insegnanti e quindi lavorando sui ragazzi che frequentano Scienze Motorie all’università. È un grosso impegno ma spero davvero di fare qualcosa di buono per le scuole e per i bambini. Ci credo molto: non percepirò alcun compenso per questo incarico, così come è stato quando ho insegnato all’Università. È questo oggi il mio obiettivo: portare le società sportive nelle scuole, con insegnanti competenti e lasciare alle maestre il compito di occuparsi d’altro».

Lesica aveva lasciato il mondo della scuola nel 2018 (leggi qui). Classe 1956, aveva iniziato al sua carriera in cattedra a Saronno dove in seguito esordì come dirigente alla Leonardo da Vinci. Quando disse addio al suo incaricò lasciò un consiglio ai suoi colleghi: “Ai futuri presidi voglio dire: siate umani, coltivate i rapporti umani, perché è da lì che parte ogni cosa“.

La commissione del Coni serve ad elaborare un pacchetto di progetti in grado di portare le Federazioni riunite sotto l’egida del CONI il più possibile dentro le aule scolastiche, stimolando collaborazioni che siano di reciproco interesse e di grande efficacia.

A Lesica le prime congratulazioni sono arrivate dal sindaco di Daverio Marco Colombo: «È con enorme soddisfazione che apprendiamo la nomina del nostro assessore».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore