Quantcast

La Caronnese si gioca l’accesso alle semifinali di Coppa Italia

Avversario di giornata la Virtus CiseranoBergamo, realtà bergamasca che aveva raccolto le ceneri dall’allora Alzano Cene diventando Virtus Bergamo, unendo poi le forze con il Ciserano

caronnese

Appuntamento con la storia per la Caronnese che, mercoledì pomeriggio 20 aprile, si gioca l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. Avversario di giornata la Virtus CiseranoBergamo, realtà bergamasca che aveva raccolto le ceneri dall’allora Alzano Cene diventando Virtus Bergamo, unendo poi le forze con il Ciserano. Per la Caronnese la volontà di provare a scrivere la storia: in passato, infatti, solo una volta la Caronnese è arrivata ai quarti di finale di questa manifestazione. Era l’anno 2012/2013 e, in quel caso, fu fatale il ko interno contro i veneti del Delta Porto Tolle.

Manuel Scalise: “Vincere aiuta a vincere, vogliamo accedere alle semifinali”

Un cammino fatto di sole vittorie in Coppa. Tutto è cominciato a settembre, battendo il Sangiuliano City Nova (attualmente primo nel girone B di Serie D e vicino alla vittoria del campionato). Poi il successo contro la Castellanzese e i colpi esterni a Breno e a Tortona. Ora servirà un’altra giornata importante per strappare il pass per le semifinali. Manuel Scalise presenta così il match: «Domani bisogna fare una prestazione importante. Vogliamo continuare a scalare la montagna e accedere alle semifinali. Vado controcorrente forse, non snobbo minimamente questo impegno. La Coppa penso sia importante e stimolante e sono convinto che vincere aiuti a vincere. Pensiamo solo alla partita di domani, poi penseremo al Varese».

L’intervista completa al mister Scalise.

La Virtus CiseranoBergamo

Sesta forza del girone B, ma ad un solo punto dai playoff, la Virtus CiseranoBergamo è in un momento particolarmente positivo fatto di quattro vittorie consecutive. In Coppa tre vittorie in un cammino tutto veneto eliminando rispettivamente l’ArzignanoChiamo, il Delta Porto Tolle e il Caldiero Terme. Il giocatore da temere maggiormente è sicuramente Emanuele Bardelloni, faro dell’attacco e, con 16 gol, trascinatore in più di un’occasione della squadra di Ivan Del Prato. Tanti i giocatori d’esperienza, dall’esterno Nicola Madonna, passando per il faro di centrocampo Stefano Selvatico al difensore Francesco Delcarro. Da non sottovalutare anche la nutrita presenza di under, per una realtà che ha sempre avuto un occhio di riguardo per il proprio settore giovanile. Un unico precedente tra Caronnese e Virtus, nella stagione 2018/2019. A Caronno Pertusella successo netto della Caronnese (4-1), che fu poi sconfitta di misura (1-0) in terra bergamasca.

I convocati

Portieri: Angelina Matteo, Ansaldi Matteo.

Difensori: Arpino Antonio, Coghetto Francesco, Cosentino Maurizio, De Lucca Davide, Galletti Andrea, Lazzaroni Andrea, Zeroli Bryan.

Centrocampisti: Cretti Mattia, Diatta Papa, Esposito Francesco, Putzolu Tommaso, Tunesi Mattia, Vernocchi Alessandro.

Attaccanti: Esposito Roberto, Folla Gabriele, Rocco Daniele, Santi Riccardo, Sapio Diego, Sardo Samuel.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore