Quantcast

Un successo l’apertura della mostra “A riveder le stelle” a Gerenzano

La mostra è stata organizzata dalla cooperativa SCELAG, di cui il gruppo artistico "Liberamente" fa parte, dalla Pro Loco di Gerenzano col patrocinio del Comune di Gerenzano

Varie

Sabato 2 aprile alle 16 si è tenuta a Gerenzano, nel palazzo Fagnani Clerici, sede della cooperativa SCELAG, l’apertura della mostra multimediale “A riveder le stelle”.

La cerimonia, inaugurata dal sindaco Ivano Campi è stata molto partecipata con un folto pubblico che ha apprezzato l’arte espressa dai nostri artisti.

Il critico d’arte Dario Ferrè ha ricordato il ruolo fondamentale dell’arte nella nostra società, soprattutto dove è difficile fruire di mostre o eventi culturali. Gli artisti hanno dialogato a lungo col pubblico spiegando il significato dei loro lavori. È stato molto apprezzato anche un video “collage” delle interviste agli artisti fatte durante la loro fase creativa.

Ecco l’elenco dei diciannove artisti che hanno esposto le loro opere. Pittura: Antonia Bonsignori, Olga Capalbo, Marilena Checchi, Carmelina D’Agati, Francesco Ferro, Claudia Gaetani, Pier Angelo Gianni, Alberto Grassi, Marinella Grisetti, Maria Angela Mognoni, Rosa Munizza, Maria Palma Pagliaro, Aneta Rogalska, Fernando Spanò; fotografia e arte digitale: Stefano Bon, Beppe Borghi, Chiara Guzzetti, Sergio Marranzano; scultura: Francesco Fazio.

Varie

Grazie al loro impegno e al contributo dei tanti volontari che hanno lavorato dietro le quinte si è potuta allestire la mostra, che rimarrà aperta anche sabato e domenica prossimi 9, 10 aprile.

La mostra è stata organizzata dalla cooperativa SCELAG, di cui il gruppo artistico “Liberamente” fa parte, dalla Pro Loco di Gerenzano col patrocinio del Comune di Gerenzano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore