Quantcast

Matrimoni civili, a Saronno è l’assessore Merlotti il recordman delle nozze

Da quando è assessore, dall'ottobre 2020, ne ha celebrati ben ventisette e un'unione civile. "È emozionante e interessante, perché ti aiuta a capire un po' di più degli uomini. Ho trovato tutte coppie convinte della scelta fatta" 

Generica 2020

A Saronno appartiene all’assessore Alessandro Merlotti il record di celebrazione di matrimoni civili. All’interno della Giunta Airoldi dall’ottobre 2020 è infatti lui l’ufficiale di stato civile ad aver celebrato il maggior numero di riti civili, ben 27 e 1 unione civile.

Galleria fotografica

Matrimoni civili, a Saronno è l'assessore Merlotti il recordman delle nozze 4 di 13

«È emozionante e interessante, perché ti aiuta a capire un po’ di più degli uomini – commenta l’assessore Merlotti, che ha la delega alla Rigenerazione Urbana -. Ho trovato tutte coppie convinte della scelta fatta».

Il rito prevede che l’officiante, con indosso la fascia tricolore, dia lettura agli sposi degli articoli 143, 144 e 147 del codice civile e, dopo aver ricevuto da ciascuna delle due parti personalmente la dichiarazione di volersi rispettivamente prendere in marito e moglie, c’è la dichiarazione ufficiale di unione in matrimonio.

Tra gli aneddoti che l’assessore Merlotti ci racconta, c’è quello relativo alla celebrazione di un matrimonio tra due stranieri: «Nel caso uno dei due non parli bene la lingua italiana, c’è bisogno di un traduttore. È capitato con una coppia di africani, dove la moglie non parlava bene l’italiano, la traduttrice ha interpretato quello che io stavo leggendo “il marito rispetti la moglie e viceversa” come “il marito non picchi la moglie”. Tante cose che per noi sono scontate, vanno declinate nelle loro usanze e tradizioni».

Matrimoni civili, a Saronno è l'assessore Merlotti il recordman delle nozze

La coppia più giovane unita in matrimonio? «Uno degli ultimi è stato un ragazzo che conosco da quando lui ha 12 anni, quando facevo il dirigente al Matteotti. Lui ora ha 22 anni e la sposa 21». Quella più anziana? «Un signore del 1943 lo scorso anno».

A Saronno i matrimoni civili vengono celebrati o in una delle sale di Villa Gianetti, oppure nella sala del Municipio, a disposizione gratuitamente. Tra i momenti di concitazione che l’Assessore ricorda, c’è quello di una sposa che durante la celebrazione, complice il caldo e probabilmente l’emozione, non si è sentita bene: «D’estate nella sala del Comune fa molto caldo, è capitato che una sposta incinta non stesse bene, quindi l’abbiamo fatta accomodare e le abbiamo dato un po’ d’acqua. C’è stato un po’ di trambusto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Aprile 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Matrimoni civili, a Saronno è l'assessore Merlotti il recordman delle nozze 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore