Quantcast

Si è spento Angelo Cossa, grande imprenditore della plastica tra Verbania e il Varesotto

Milanese di origine, Cossa operava tra Varesotto e Verbano. Lascia la seconda moglie Marita e sei figlie: Cinzia, Daniela Elena, Elena Giovanna Natalina, Luciana, Debora e Laura

Generica 2020

Si è spento ieri all’età di  88 anni Angelo Cossa,  anima della Fratelli Cane srl di Verbania.

Milanese di origine, Cossa operava tra Varesotto e Verbano.
Lascia la seconda moglie Marita e sei figlie: Cinzia, Daniela Elena, Elena Giovanna Natalina, Luciana, Debora e Laura.

L’imprenditore rilevò la Fratelli Cane, società di trasformazione delle materie plastiche fondata a Omegna e ora con sede a Fondotoce (Verbania), negli anni ’80  diventandone socio di maggioranza.  Oltre alla Fratelli Cane srl, Cossa era proprietario nel Varesotto di due altre aziende leader nella produzione di compound termoplastici: la Cossa Polimeri srl e la Fi-Plast srl, entrambe con sede a Gorla Maggiore.

«Ho avuto la fortuna di conoscere da sindaco Angelo Cossa, durante le visite alle imprese del territorio – Ha ricordato Pietro Zappamiglio, sindaco di Gorla Maggiore – È stato uno dei primi imprenditori che ho conosciuto e, oltre alla sua capacità professionale, ho avuto modo di apprezzare l’uomo. Quello che mi ha affascinato di Angelo Cossa è che lui abbia realizzato un sogno, era un imprenditore illuminato ed è arrivato a creare una delle aziende più grandi di Gorla Maggiore, la prima impresa del paese per numero di fatturato e addetti. La sua vocazione imprenditoriale ha creato un indotto sul territorio, non aveva paura del sacrificio e delle difficoltà che si possono incontrare nel mondo del lavoro. Anche in occasione di campagne solidali, non ha mai fatto mancare il suo contributo. L’ho visto per l’ultima volta ad ottobre, per un saluto, e ciò che mi ha colpito è che, nonostante il momento difficile a causa del Covid e alle sue conseguenze a livello economico, Cossa conservava uno sguardo sul futuro di speranza: un atteggiamento che sapeva dare coraggio a chi lo circondava».

Il funerale si terrà lunedì alle 14.30 nella chiesa di Santa Maria Nascente a Nizzolina di Marnate.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore