Quantcast

Promozione della salute nei luoghi di lavoro, premiate diverse aziende nel Saronnese

Il programma WHP – Workplace Health Promotion si articola in azioni volte a prevenire i fattori di rischio comportamentali delle malattie croniche e degenerative, favorendo corretti stili di vita come la sana alimentazione, l’attività fisica, la mobilità sostenibile e la sicurezza stradale

Generica 2020

Il Programma WHP – Workplace Health Promotion, promosso da ATS Insubria in collaborazione con l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e le Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl e Uil, durante gli ultimi due anni di pandemia, ha visto un rinnovato consenso delle imprese che già avevano aderito al programma e ha raccolto ulteriore interesse proprio per il valore strategico dei processi di promozione della salute per il benessere non solo dei lavoratori, ma dell’intera Comunità. Basti pensare, infatti, che nel varesotto il WHP coinvolge quasi 22.000 lavoratori e oltre 70 luoghi di lavoro.

Il programma si articola in azioni volte a prevenire i fattori di rischio comportamentali delle malattie croniche e degenerative, favorendo corretti stili di vita come la sana alimentazione, l’attività fisica, la mobilità sostenibile e la sicurezza stradale. Il WHP, inoltre, incoraggia al contrasto del fumo di tabacco, dell’alcolismo, dell’uso di sostanze stupefacenti e della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico.

«La promozione della salute nei luoghi di lavoro, in questi ultimi due anni, che ci hanno visto in prima linea, si è rivelata un fattore ancor più strategico – spiega il dott. Giuseppe Catanoso, direttore sanitario di ATS Insubria -. Abbiamo compreso sempre meglio il contributo del Programma WHP che permette, in modo concreto, di promuovere stili di vita salutari, contribuendo anche alla prevenzione delle malattie croniche. In questo contesto, la storica collaborazione con l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese ha effettivamente “fatto rete”, portando risultati davvero inaspettati, evidentemente frutto di una maggior consapevolezza e attenzione alle tematiche relative alla salute. Il mio plauso va alle aziende che si sono impegnate in questi programmi e anche allo staff di ATS che ha continuato a supportare le azioni legate alle buone pratiche nel lungo e difficile periodo che, finalmente, ci stiamo lasciando alle spalle», ha chiosato il dottor Catanoso.

«L’adesione al percorso WHP, libera e volontaria, è un ulteriore segno della sempre crescente attenzione delle imprese in favore dello stare bene, ampiamente inteso, dei propri dipendenti e delle loro famiglie – commenta il Presidente dell’Unione Industriali, Roberto Grassi -. Un impegno che va oltre gli obblighi previsti dalla normativa sulla salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, ma che parte dal valore attribuito alle persone, vero centro dell’impresa. Come Unione Industriali, crediamo fortemente nella necessità di diffondere la Cultura del benessere in azienda e di condividere le buone pratiche messe in atto dalle singole imprese. Inoltre, sia con l’associazione sia con la società di servizi Univa Servizi, partecipiamo attivamente con tutti i dipendenti per mettere in pratica, oltre che promuovere, i sani stili di vita diffusi dal progetto».

Elenco dei luoghi di lavoro premiati durante l’incontro online svoltosi nella mattinata di lunedì 21 febbraio 2022:

AIRPORT HANDLING SPA – Somma Lombardo
ALFREDO GRASSI SPA – Lonate Pozzolo
ASST SETTE LAGHI: Ospedale Filippo del Ponte Varese, Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese
ASST VALLE OLONA: Ospedale di Busto Arsizio, Ospedale S. Antonio Abate di Gallarate, Ospedale di Saronno, Ospedale A. Bellini Somma Lombardo
BANKS SRL – Casale Litta
B.D.G. EL SRL – Bardello
BITICINO SPA – Varese
CASA DI CURA LE TERRAZZE – Cunardo
CIBITEX srl – Solbiate Olona
COMERIO ERCOLE SPA – Busto Arsizio
COMUNE DI VEDANO OLONA
COOP LOMBARDIA s.c. sedi di Varese, Busto Arsizio, Cassano Magnago, Lavena Ponte Tresa, Laveno e Malnate
COPYING S.R.L. – Caronno Pertusella
DHL EXPRESS (ITALY) SRL – Lonate Pozzolo
ESSELUNGA SPA sedi di Varese, Castellanza, Gallarate, Induno Olona, Masnago, Olgiate Olona, Saronno, Sesto Calende e Venegono Inferiore
EUROJERSEY SPA- Caronno Pertusella
FARMACEUTICI FORMENTI SPA – Origgio
FIMI SRL – Saronno
FIVES INTRALOGISTIC SPA – Lonate Pozzolo
FONDAZIONE BELLORA ONLUS – Gallarate
FONDAZIONE OPERA PIA FRANCESCA COLLEONI DE MAESTRI RSA CARDINAL COLOMBO – Casciago
I.L.M.A. PLASTICA SRL – Gavirate
INAIL DIREZIONE TERRITORIALE DI VARESE sedi di Varese, Busto Arsizio, Gallarate e Saronno
ISTITUTO CAVALIER FRANCESCO MENOTTI – Cadegliano Viconago
LATI INDUSTRIA TERMOPLASTICI SPA sedi di Gornate Olona e Vedano Olona
LAVORAZIONE SISTEMI LASI SPA – Gallarate
MEDILABOR DI BORGOMANERI ANDREA & C SAS – Gallarate
REPI SRL – Lonate Ceppino
RIVA ACCIAIO SPA – Caronno Pertusella
SAFETY CONTACT SRL – Gallarate
STUDIO INGEGNERIA NOEMI MILANI SRL – Gallarate
SWK UTENSILERIE SRL – Gemonio
UNIONE DEGLI INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI VARESE
UNIVA SERVIZI SRL – Gallarate
VIBA SPA – Tradate
VODAFONE AUTOMOTIVE ITALIA SPA sedi di Varese e Vizzola Ticino
WHIRLPOOL EMEA SPA – Biandronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore