Quantcast

L’esperienza del Giardino della Lumaca, uno spazio presente anche presso il nido comunale di Solaro

Sono nati otto "Giardini della lumaca" a Vimodrone, Novate Milanese, Solaro, Baranzate e Senago, spazi gioco per bambini 0-3 anni, nelle aree verdi degli asili nido comunali realizzati da Koinè cooperativa sociale onlus in collaborazione con i Comuni

Generica 2020

Sono nati otto “Giardini della lumaca” a Vimodrone, Novate Milanese, Solaro, Baranzate e Senago, spazi gioco per bambini 0-3 anni, nelle aree verdi degli asili nido comunali realizzati da Koinè cooperativa sociale onlus in collaborazione con i Comuni, grazie al finanziamento del Dipartimento per le politiche delle famiglie. L’esperienza è raccontata in un video

I giardini dei nidi si sono arricchiti di strutture mobili, sostenibili e replicabili, realizzate in larga parte con materiale naturale e di recupero, per realizzare luoghi di benessere pensati per le famiglie con bambini fino ai tre anni da utilizzare durante tutto l’anno in un contesto sicuro dove esplorare e imparare liberamente.
Per vivere questa esperienza in natura i giardini saranno aperti nei prossimi mesi a bambini e famiglie del territorio in ciascun Comune. Educatori ambientali di Koinè cooperativa sociale ed educatrici del nido, accompagneranno le famiglie nell’attivazione di uno sguardo alternativo verso la natura stessa e nel vivere nuove esperienze, tra stupore e meraviglia.

Ci sono il “Sentiero degli gnomi” percorso costituito da piccoli tronchi interrati, su cui i bambini possono sperimentare il proprio equilibrio; il “Sentiero sensoriale” costituito da materiali naturali diversi, per la sperimentazione dei sensi; la “Capanna dei suoni”, luogo raccolto dove i bambini possono stare seduti o sdraiati ad ascoltare i suoni della natura compreso il silenzio; il “Paese di Lilliput”, riproduzione di un sottobosco che incoraggia l’esplorazione dei bambini, la ricerca e promuove la capacità di reperire ed elaborare informazioni; e l’”Accampamento tepee” una capanna con pali di bambù dove nascondersi e stare tranquilli.

«Stare fuori, all’aperto, fa bene e aumenta le difese del sistema immunitario. Inoltre permette ai bambini di imparare in modo più spontaneo a partire dalla loro libera scelta e alle tappe evolutive che stanno vivendo in quel momento» racconta Silvia Mozzi pedagogista di Koinè cooperativa sociale.

Serena Nasta consigliera comunale con delega all’Infanzia Comune di Solaro: «Il progetto “Giardini della Lumaca” in collaborazione con Koinè è stato un importante valore aggiunto per il nido Girasole di Solaro, e in generale per le famiglie solaresi con bimbi piccoli. Ha permesso di sperimentare modalità di gioco naturali e di vivere lo spazio aperto in modo attivo e propositivo, cosa che non tutti i bimbi riescono a fare nella loro quotidianità. Auspichiamo quindi, per il futuro, di continuare su questa strada, grazie anche alla professionalità delle operatrici e delle educatrici coinvolte».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore