Quantcast

Il film di Silighini sulla vita di Librandi raddoppia. A Villa Gianetti le riprese di “A colpi di pedali”

Si tratta del secondo capitolo della trilogia dedicata alla vita dell’onorevole Gianfranco Librandi, realizzata dal regista saronnese Luciano Silighini Garagnani

Generica 2020

È in fase di realizzazione a Saronno il film “A colpi di pedali”, secondo capitolo della trilogia dedicata alla vita dell’onorevole Gianfranco Librandi e realizzata dal regista saronnese Luciano Silighini Garagnani. Villa Gianetti è stata utilizzata come location per le scene della riunione del Consiglio dei Ministri, presieduto da Mario Monti e per l’ufficio dell’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

«Il secondo film – dichiara Silighini – inizia con l’entrata in parlamento di Gianfranco e ripercorre tutti i fatti recenti della nostra storia. Tutti gli intrecci politici che hanno visto in pochi anni alternarsi alla presidenza Monti,Letta,Renzi e Conte con tutti gli avvenimenti a noi contemporanei incentrandosi sul lato ideale e spirituale del nostro protagonista interpretato ancora una volta magistralmente dall’attore Marco Mainini».

Il set si sposterà poi su Roma, per girare nei luoghi della politica italiana, Montecitorio e Palazzo Chigi. «Faremo un salto nella grande bellezza regalando al nostro pubblico angoli stupendi della città eterna e raccontando la vita del caro amico Gianfranco proprio nei luoghi reali dove i fatti si sono svolti. Vedremo uno spaccato reale d’Italia».

L’ultimo ciak è previsto entro febbraio, «per arrivare poi alla première di maggio durante il festival di Cannes. Nel cast anche Paola Greggio sorella del noto showman Ezio Greggio e Davide Colavini volto noto di Love Bugs al fianco di Fabio De Luigi e Michelle Hunziker» conclude Silighini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore