Quantcast

Obbligo vaccinale, a Saronno due agenti della Polizia locale sospesi

Come previsto dal decreto del Ministero dell'Interno, l'inadempimento determina l'immediata sospensione dal servizio, senza conseguenze disciplinari e con mantenimento del posto di lavoro

Saronno generico

Sono due gli agenti operativi nel Comando di Polizia municipale della città di Saronno sospesi per non aver osservato l’obbligo vaccinale previsto dalle normative del Governo.

Oltre ai sanitari e a chi è occupato nei settori sanitari-assistenziali, dallo scorso 15 dicembre è infatti previsto l’obbligo vaccinale per docenti, personale scolastico e forze dell’ordine: è una delle misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del Covid-19, adottata dal Ministero dell’Interno lo scorso 26 novembre.

Come previsto dalle norme, l’inadempimento determina l’immediata sospensione dal servizio, senza conseguenze disciplinari e con mantenimento del posto di lavoro. Il decreto chiarisce inoltre che nel periodo di sospensione, “non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominati”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore