Quantcast

A Cislago un impianto fotovoltaico a servizio del Municipio

Un'opera da circa 42 mila euro che il Comune spera di vedersi cofinanziata al 50% dai contributi a fondo perduto che Regione Lombardia stanzia attraverso il bando "Ri-Genera", in scadenza a fine gennaio

Cislago generico

Un impianto fotovoltaico per integrare il fabbisogno energetico del Municipio di Cislago. Si tratta del progetto di fattibilità approvato dalla Giunta comunale lo scorso 17 gennaio, per il contenimento dei consumi energetici della struttura pubblica.

Il Municipio è soggetto a vincolo storico e non potrà quindi ospitare sul tetto il generatore fotovoltaico, come viene evidenziato nella relazione tecnica allegata al progetto, che verrà infatti collocato sulla tettoia della sede della Protezione civile e dell’edificio adiacente, entrambi presenti nel cortile interno del Comune.  L’impianto dovrebbe arrivare a produrre annualmente 8.406,64 kWh, con un risparmio stimato di circa 1.800 euro. 

Un’opera da circa 42 mila euro che il Comune spera di vedersi cofinanziata al 50% dai contributi a fondo perduto che Regione Lombardia stanzia attraverso il bando “Ri-Genera”, in scadenza a fine gennaio.

Il bando “Ri-Genera” ha messo in capo 14,4 milioni di euro per il contenimento dei consumi energetici di edifici pubblici, attraverso interventi sui sistemi per usi energetici, dal riscaldamento all’illuminazione interna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore