Quantcast

Ciceroni: “Vie legali per tutelare la mia reputazione. Ok alla commissione d’inchiesta sulla Rodari”

Obiettivo Saronno interviene sulla questione della scuola Rodari e si dice favorevole alla commissione d'inchiesta. La presidente del gruppo civico "ha intrapreso le vie legali al fine di tutelare, in ogni opportuna sede, la sua reputazione e dignità professionale"

Novella Ciceroni

Obiettivo Saronno interviene sulla questione della scuola Rodari e si dice favorevole alla commissione d’inchiesta per chiesta dalle opposizioni per chiarire le responsabilità in relazione alla perdita del finanziamento statale per la realizzazione della scuola.

Contemporaneamente l’ex assessore Novella Ciceroni, presidentessa di Obiettivo Saronno, afferma di voler tutelare la propria reputazione alla luce degli attacchi ricevuti e ribadisce che le motivazioni della sua rimozione sono politiche e non legate alla questione Rodari.

«Informiamo che Novella Ciceroni, presidente di Obiettivo Saronno, ha intrapreso le vie legali al fine di tutelare, in ogni opportuna sede, la sua reputazione e dignità professionale alla luce degli immotivati attacchi e delle azioni che l’amministrazione e alcune realtà politiche locali hanno intrapreso a suo danno, del tutto illegittimi ed infondati.

Proprio per questo motivo Obiettivo Saronno accoglie con favore la richiesta della Commissione d’inchiesta sul tema della Nuova Scuola Rodari così da dimostrare, senza ombra di dubbio e con dati alla mano, la totale assenza di responsabilità dell’ex Assessore ai Lavori pubblici.

A tal proposito, ribadiamo con fermezza che la revoca delle deleghe a Novella Ciceroni, da parte del Signor Sindaco Airoldi, è stata esclusivamente di carattere politico: la richiesta del Sindaco di garantire a prescindere il voto allineato alla maggioranza, senza possibilità di un confronto costruttivo, è per noi inaccettabile nel rispetto dei nostri valori e  del nostro agire in modo sano e trasparente per il bene della comunità saronnese. Obiettivo Saronno pertanto conferma appieno la fiducia al suo Presidente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore