Quantcast

Rimoldi (Cartabia Sindaco): “Secondo la maggioranza di Cislago oggi non siamo più in emergenza”

La consigliera di minoranza del gruppo Cartabia Sindaco Marisa Rimoldi commenta la bocciatura della mozione che proponeva la devoluzione a fini sociali dei compensi di carica degli amministratori comunali

Marisa Rimoldi

È stata respinta la mozione della lista Cartabia Sindaco che chiedeva all’amministrazione comunale di Cislago di devolvere per il sociale i compensi di carica, da novembre 2021 fino alla risoluzione del periodo di crisi generato dalla pandemia. Lo ha deciso il Consiglio comunale di Cislago di lunedì 29 novembre.

L’amministrazione comunale di Cislago non rinuncerà alle indennità di carica

A commentare il fatto la consigliera del gruppo di minoranza Cartabia Sindaco Marisa Rimoldi: «La posizione della maggioranza riguardo la mozione presentata dal nostro gruppo mi ha lasciato l’amaro in bocca – dichiara la consigliera -. Avrebbero potuto proporre un emendamento e non opporsi in modo così radicale, le giustificazioni indicate nell’intenzione di voto mi lasciano perplessa. Ancora più perplessa mi ha lasciato il voto contrario di chi è stato a favore della rinuncia nel 2020. Secondo la maggioranza oggi non siamo più in emergenza. Vero, non in emergenza sanitaria ma, a livello economico, stiamo vivendo un momento difficilissimo».

«Hanno definito “beneficenza” – continua Rimoldi – la possibile rinuncia dell’emolumento e come tale deve essere una scelta personale e, come tutta la beneficenza, va fatta in silenzio e non sotto i riflettori, (si da il caso che il capogruppo e il vicesindaco sono leader di due differenti associazioni benefiche e non mi risulta che disdegnano di apparire sui giornali o sui social). Certo è che con i pochi soldi realizzati dalle rinunce non avremmo risolto i problemi delle numerose famiglie in difficoltà ; vero anche che chi lavora è giusto che sia remunerato, ma per favore, non chiamatela beneficenza! Sarebbe un gesto di solidarietà, semplicemente quello. I cislaghesi hanno apprezzato la rinuncia del sindaco e degli assessori nella passata amministrazione e sono sicura che l’avrebbero apprezzata anche dall’amministrazione attuale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore