Quantcast

Casi in aumento negli ospedali dell’Asst Valle Olona che attiva 40 linee vaccinali a Malpensafiere

L'azienda ospedaliera si prepara a riconvertire nuovi reparti visto l'aumento dei ricoveri. Da lunedì 6 dicembre viene potenziata l'offerta di vaccini

monti vaccinazioni malpensafiere

Reparti Covid ormai al limite all’ospedale di Busto Arsizio che si prepara a riorganizzare nuove corsie dedicate all’emergenza sanitaria. Ormai gli infettivi sono “al completo”. In crescita i casi anche al Sant’Antonio di Gallarate e così anche a Saronno dove sono stati aumentati i “subacuti”.
Al momento, non è ancora stata riconvertita la terapia intensiva.

Da lunedì 6 dicembre, l’Asst Valle Olona aumenterà la sua capacità vaccinale ripristinando le 30 linee dell’estate scorsa che vanno ad aggiungersi alle 10 attuali dell’hub di Malpensafiere. Un’esigenza emersa dopo l’impennata di richieste di dosi booster delle ultime settimane.

Il vaccino rimane l’unico argine alla diffusione del virus. Da lunedì 6 dicembre 2021 le linee vaccinali attive saranno complessivamente 40, distribuite sia nella attuale sala Caproni (10 linee), sia negli ex spazi che hanno visto l’avvio della campagna di immunizzazione (30 linee).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore