Quantcast

Retribuzione degli educatori professionali, Uniamo Cislago presenta un’interrogazione consiliare

L'interrogazione presentata dal capogruppo di Uniamo Cislago Luciano Lista è all'ordine del giorno del Consiglio comunale di lunedì 29 novembre

Luciano Lista

Mira a sapere se i livelli di retribuzione previsti per gli educatori professionali impiegati a Cislago per i servizi scolastici di assistenza educativa sono in linea con il contratto collettivo nazionale di lavoro l’interrogazione consiliare presentata da Luciano Lista, capogruppo di Uniamo Cislago.

L’interrogazione è all’ordine del giorno del Consiglio comunale di lunedì 29 novembre.

Il Consiglio comunale di Cislago si riunirà all’auditorium di via Stazione

La domanda del gruppo di minoranza si riferisce alla determina numero 48, pubblicata lo scorso 27 ottobre e concernente i servizi scolastici di assistenza educativa da gennaio 2022 a giugno 2024.

“L’articolo 7 del capitolo per l’affidamento dei servizi scolastici di assistenza educativa per l’autonomia e la comunicazione volta a favorire l’inclusine scolastica degli alunni con disabilità residenti in Cislago, presso le scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, impone alla ditta affidataria i requisiti del personale da impiegare – si legge nell’interrogazione -. La norma per i requisiti a cui fa riferimento è la Legge 205/2017. Nell’allegato numero 2 al suddetto capitolo d’appalto, vengono indicati i livelli di retribuzione degli educatori professionali da impiegare oltre al monte ore e altri dati”.

Nella domanda rivolta al Sindaco e all’Assessore all’Istruzione il gruppo di minoranza chiede quindi di “sapere se i livelli di retribuzione indicati nell’allegato numero 2 sono in linea con il CCNL degli educatori professionali socio-pedagogici e se il calcolo retributivo effettuato nel capitolo di appalto è aggiornato al giusto livello retributivo previsto dal citato CCNL”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore