Quantcast

A Saronno la celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri

Sabato 20 novembre nella chiesa dedicata ai santi Pietro e Paolo si sono ricordati i militari caduti in servizio, nei conflitti e nelle missioni di pace, ma anche chi se ne è andato in questi ultimi due anni di pandemia

Generica 2020

Celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri, a Saronno. Sabato 20 novembre nella chiesa dedicata ai santi Pietro e Paolo si sono ricordati i militari caduti in servizio, nei conflitti e nelle missioni di pace, ma anche chi se ne è andato in questi ultimi due anni di pandemia.

Presenti i vertici dell’Arma della Compagnia di Saronno guidata dal Maggiore Fortunato Suriano, affiancato dal comandante della stazione cittadina Nicola Muscetta, ma anche i rappresentanti dell’amministrazione pubblica, sindaco Augusto Airoldi in testa e i vertici di Guardia di Finanza e associazioni cittadine.

Anche le Crocerossine dell’Ispettorato di Saronno, come ogni anno, hanno partecipato alla celebrazione in Prepositurale tenuta dal prevosto don Claudio Galimberti.

La cerimonia si è chiusa come da tradizione con la recita della Preghiera del Carabiniere, composta dall’Arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone nel 1949.

Il testo della Virgo Fidelis

“Dolcissima e gloriosissima Madre di Dio e nostra, noi Carabinieri d’Italia, a Te eleviamo reverente il pensiero, fiduciosa la preghiera e fervido il cuore! Tu, che le nostre Legioni invocano confortatrice e protettrice col titolo di “Virgo Fidelis”, Tu accogli ogni nostro proposito di bene e fanne vigore e luce per la Patria nostra, Tu accompagna la nostra vigilanza, Tu consiglia il nostro dire, Tu anima la nostra azione, Tu sostenta il nostro sacrificio, Tu infiamma la devozione nostra! E da un capo all’altro d’Italia suscita in ognuno di noi l’entusiasmo di testimoniare, con fedeltà sino alla morte, l’amore a Dio e ai fratelli italiani. E così sia!“.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore