Quantcast

Torna il bando Lombardia Plus Linea Alta Formazione Cultura

A beneficiare del cofinanziamento con il Fondo Sociale Europeo saranno gli Enti di Formazione accreditati per creare percorsi di formazione

#veniteavarese i beni unesco

Torna il bando ‘Lombardia Plus Linea Alta Formazione Cultura’, l’iniziativa promossa e presentata presso la sede della Regione Lombardia.

Con quasi 3 milioni di euro l’Assessorato alla Formazione e Lavoro aspira a rafforzare il sistema educativo e il patrimonio culturale lombardo per il triennio 2021-2023, con percorsi finalizzati allo sviluppo di competenze specialistiche negli ambiti della valorizzazione del patrimonio culturale, della cultura e dello spettacolo, dei mestieri della tradizione, dell’artigianato artistico.

Ad annunciare l’apertura del nuovo bando – prevista per giovedì 28 ottobre – in occasione dell’incontro tra la Regione e gli enti di eccellenza lombardi, l’assessore alla Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, che ha sottolineato l’importanza di dare valore alle prestigiose eccellenze artigianali e culturali del territorio.

Lombardia Plus è una politica – ha sottolineato Rizzoli – che nel corso degli anni ha permesso di finanziare e sostenere percorsi di assoluta eccellenza lombarda e che sono certa continuerà a dare i suoi frutti anche nel futuro”.

A beneficiare del cofinanziamento con il Fondo Sociale Europeo saranno gli Enti di Formazione accreditati, per soli percorsi formativi di specializzazione non ricompresi nella fascia di Istruzione e Formazione Professionale, degli ITS e degli IFTS.

La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente tramite procedura informatica Bandi online disponibile online all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it sulla base dei modelli allegati a partire dalle ore 12.00 del 28 ottobre 2021 fino alle ore 17.00 del 30 novembre 2021.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore