Quantcast

“Io non rischio”, a Varese la campagna sulle buone pratiche della Protezione Civile

Domenica diretta facebook dalle ore 9.00 alle ore 17.00 sulla pagina dei sommozzatori della Protezione Civile provinciale, ci saranno molte testimonianze da tutto il territorio provinciale

protezione civile io non rischio

“Io non rischio”, la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di Protezione Civile in programma in tutta Italia per domenica 24 ottobre arriverà anche in Provincia di Varese, su coordinamento del Gruppo Sommozzatori di Protezione Civile di Varese.

IL PROGRAMMA – Domenica 24 ottobre, in diretta sulla pagina social (http://www.facebook.com/Io-non-rischio-Sommozzatori-PC-Varese-108954810958508 ) in un lungo collegamento dalle ore 9.00 alle ore 17.00, ci saranno molte testimonianze da tutto il territorio provinciale . In particolare attraverso interviste dirette a vari protagonisti raccolte nei giorni scorsi, sia con dibattiti in diretta dalla sede (via Piave, 12, Gazzada), si racconterà il mondo della Protezione Civile, sottolineando l’importanza della prevenzione e dell’adozione individuale di piccoli accorgimenti utili ad accrescere conoscenza, consapevolezza e buone pratiche per dire “Io non rischio”. Particolari testimonianze da chi ha vissuto emergenze sul proprio territorio, a seguito degli eventi alluvionali degli ultimi anni, con focus su Varese, Luvinate, Gavirate e Parco Campo dei Fiori, oltre che l’impegno sul fronte pandemia che ha visto il quotidiano impegno di centinaia di donne ed uomini della Protezione Civile.

I TESTIMONI, TRA PANDEMIA ED ALLUVIONI – Molti gli interventi previsti fra cui quello molto atteso di Guido Bertolaso, già Capo Dipartimento della Protezione Civile Nazionale; dal territorio varesino parteciperanno Alberto Barcaro, delegato provinciale alla Protezione Civile; Marco Magrini, dirigente ATS Insubria; Davide Galimberti, Sindaco di Varese; Alessandro Boriani, Sindaco di Luvinate; Silvana Alberio, Sindaco di Gavirate; Giuseppe Barra, Presidente dell’Ente Parco Campo dei Fiori; Alberto Gaggioni, Vicesindaco di Casciago; Rosalba Altieri, Coordinatore del Gruppo Intercomunale di Protezione Civile Valtinella Casciago Barasso Comerio Luvinate.

“UNA BATTAGLIA PER STARE PIU’ SICURI” – “Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. Da qui il nostro contributo –sottolinea Gero Rinaldo, Presidente del Gruppo Sommozzatori di Protezione Civile di Varese e coordinatore dell’iniziativa e con il supporto tecnico del regista Pino Farè- per raccontare ai cittadini la necessità di mettere in campo buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E’ la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri”.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 23 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore