Quantcast

Bergamini, Ceriani e Marzorati: le eccellenze saronnesi premiate da Regione Lombardia

In città sono tre le realtà commerciali inserite nell'elenco regionale delle "attività storiche e di tradizione". SaronnoNews ha chiesto il commento dei titolari

Generica 2020

Ci sono anche l’Ottica Bergamini, l’Oreficeria Ceriani e il negozio Marzorati abbigliamento tra le 162 nuove attività storiche riconosciute da Regione Lombardia.

Galleria fotografica

Bergamini, Ceriani e Marzorati: le eccellenze saronnesi premiate da Regione Lombardia 4 di 6

Nel Varesotto sono 30 i nuovi negozi storici, che si aggiungono alle 2.396 imprese già iscritte all’elenco regionale “attività storiche e di tradizione”.

Un importante riconoscimento che – come ha sottolineato Guido Guidesi, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia – è conferito ad attività che rappresentano un patrimonio economico e di tradizioni socioculturali del territorio.

Ottica Bergamini

L’Ottica Bergamini ha festeggiato quest’anno 70 anni di storia. Una realtà imprenditoriale a conduzione famigliare presente a Saronno con due punti vendita: la sede storica in Corso Italia e la sede di via Padre Luigi Monti inaugurata negli anni ’80.

La storia dell’azienda iniziò con Genemore Bergamini, originario di Modena. Di professione rappresentante di occhiali, negli anni del secondo dopoguerra viaggiava tra Lombardia ed Emilia Romagna e proprio durante una trasferta nella città degli amaretti, conobbe il proprietario dell’allora Ottica Redaelli, che lo convinse a rilevare la sua attività nel 1951.

Genemore si trasferì quindi a Saronno insieme alla moglie Franca, originaria di Milano e rilevò il negozio di ottica, che inizialmente mantenne il nome Redaelli. “Un primo segno di innovazione che ebbe papà Bergamini rispetto al titolare precedente, fu quello di indossare il camice bianco, novità di prim’ordine” si legge nella monografia preparata dalla famiglia in occasione del 70esimo anno di attività “Quello che non arrivava in Italia, Genemore lo ricercava nei suoi viaggi in Inghilterra e nel resto d’Europa, riportando a Saronno tutte le novità che l’ottica iniziava ad offrire grazie allo sviluppo delle tecnologie che in quel periodo fu rivoluzionario”.

In fase di sviluppo l’Ottica Redaelli prese poi il nome di Ottica Bergamini e si trasferì nell’attuale sede principale di Corso Italia, con un autonomo laboratorio per montaggio di lenti da vista e da sole.

Oggi a portare avanti l’impresa ci sono i due figli di Genemore, Silvana e Graziano, che lavorano insieme a Silvana, moglie di Graziano e la terza generazione composta dalle due figlie, Alessandra ed Eliana, entrambe ottico-optometriste e Andrea, figlio di Graziano.

«La professionalità, la forte presenza della famiglia nei due punti vendita e il fatto di essere sempre al servizio del cliente è quello che ci contraddistingue – commenta Andrea Bergamini -. Questo riconoscimento è un altro importante tassello nella nostra storia: 70 anni sono tanti, oltre a questo però nel corso del tempo siamo cresciuti molto sia professionalmente sia a livello imprenditoriale».

Oreficeria Ceriani

Era il 1955 quando Amelio Ceriani diede avvio all’interno della propria abitazione a Saronno un laboratorio di orologeria. Nel 1967 il laboratorio si spostò nell’attuale sede del negozio, in via Cavour a pochi passi da piazza Libertà, ampliando l’attività anche alla vendita di oggetti preziosi.

Negli anni ’80 anche il figlio Renato entrò nell’impresa, che rinnovò introducendo un laboratorio di oreficeria.

A portare avanti il negozio oggi sono Renato Ceriani, insieme alla moglie e al figlio Stefano. «Siamo molto contenti di questo riconoscimento, soprattutto pensando al fondatore Amelio, perché è grazie a lui che abbiamo continuato questa attività» commentano i titolari dell’oreficeria.

Marzorati abbigliamento

Il negozio aprì nel 1967 con il nome “Il mondo elegante” e venne fondato da Gabriella Fontana e Giorgio Marzorati, figlio di commercianti di maglieria all’ingrosso. Alla fine degli anni ’60 l’attività venne ampliata e ristrutturata; cambiò anche il logo del negozio e l’insegna che divenne l’odierno Marzorati.

Negli anni ’90 si unì all’attività il figlio Giovanni, che oggi segue il negozio insieme al fratello Davide e al padre Giorgio.  

«L’azienda si è resa riconoscibile negli oltre 50 anni di attività grazie alla sua serietà, la capacità di rimanere aggiornata all’evoluzione del contesto socio-economico locale, prestando attenzione anche al contesto internazionale – commenta Giovanni Marzorati -. Sicuramente è un riconoscimento che ci fa piacere, abbiamo avuto la fortuna di essere sempre presenti e di diventare, per questo settore, un punto di riferimento per la zona».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bergamini, Ceriani e Marzorati: le eccellenze saronnesi premiate da Regione Lombardia 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore