Quantcast

La Caronnese pronta al duro match con il Casale

La formazione di mister Scalise affronta i nerostellati reduci da una raffica di vittorie

caronnese calcio 2022

Settimana importante per la Caronnese. Tre partite in sette giorni per alzare l’asticella e trovare sorrisi pieni. Una settimana intensa, che comincerà domenica 17 ottobre contro il Casale: i nerostellati sono una delle big di questo campionato, protagonisti di un mercato importante ma anche loro reduci da un passo falso inatteso, la sconfitta casalinga contro il Derthona che, due settimane fa, era passato anche al Comunale.

Scalise: “Importante togliere lo zero alla voce vittorie”

Manuel Scalise, l’allenatore della Caronnese, vuole dai suoi ragazzi continuità e svolta. Continuità dal punto di vista della prestazione, che anche in Val d’Aosta è stata positiva. Svolta dal punto di vista dei risultati: «Vogliamo andare alla ricerca della prima vittoria per togliere quello zero che, inevitabilmente, inizia a pesare un po’. Specialmente alla luce delle prestazioni che abbiamo fatto».

Il tecnico rossoblù è consapevole del valore del prossimo avversario: «Il Casale è una squadra forte e organizzata, costruita per stare ai vertici della classifica e che gioca anche molto bene a calcio. Per questo servirà una prestazione importante». Sarà una settimana lunga e impegnativa, ma è vietato guardare troppo avanti: «La partita più importante è quella di domenica, solo dopo penseremo al Fossano».

Il Casale

La squadra di Roberto Sesia è un giusto mix di esperienza e gioventù. Soprattutto in attacco sono arrivati giocatori di assoluto valore. Il trequartista Roberto Candido, un passato nel professionismo tra Serie B e Serie C e già 4 gol all’attivo in campionato. La punta Giovanni Ricciardo, vincitore in Serie D con le maglie di Cesena, Palermo e Seregno. In mezzo al campo l’esperienza internazionale del francese Martin Malaury e la corsa inesauribile di Riccardo Rossini, ex Giana. Dietro la qualità di Giorgio Gianola, giovanili tra Monza e Milan e lo scorso anno in categoria con Legnano e Crema. Nomi importanti ma precedenti che sorridono alla Caronnese.

I rossoblù lo scorso anno in casa si imposero 2-1 grazie alla doppietta di Stefano Banfi, salvo poi cadere a Casale Monferrato (1-0). In generale 5 vittorie rossoblù, un pareggio (3-3 pirotecnico) oltre alla sconfitta citata.

I convocati della Caronnese

Portieri: Angelina Matteo, Ansaldi Filippo, Catizone Riccardo.

Difensori: Arpino Antonio, Cattaneo Alessandro, Coghetto Francesco, Cosentino Maurizio, De Lucca Davide, Galletti Andrea, Lazzaroni Andrea.

Centrocampisti: Argento Giuseppe, Diatta Papa Bakary, Putzolu Tommaso, Raso Alessio, Vernocchi Alessandro, Vincenzi Matteo.

Attaccanti: Bossi Emanuele, Corno Federico, Esposito Roberto, Rocco Daniele, Vitiello Domenico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore