Quantcast

A Rescaldina le contrade ripartono dalla “Caccia al Palio”: «Ora speriamo nel Palio 2022»

I foulard delle quattro contrade del Palio di Rescaldina sono tornati a sventolare per il paese con una caccia al tesoro e con la riconsegna del gonfalone all'amministrazione comunale

Caccia al Palio a Rescaldina

Un ritorno in grande stile dopo tanti anni di assenza, due edizioni che hanno riacceso in paese i motori della passione contradaiola e poi lo stop dettato dalla pandemia e dal virus che ha stravolto le vite di tutto il mondo nell’ultimo anno e mezzo. Rescaldina però ha scelto di non rinunciare al “suo” Palio, tornato a pieno diritto nel calendario degli appuntamenti cittadini da non perdere dal 2018, e domenica 10 ottobre si è vestita a festa con i colori di Croce, Torre, Ravello e Rescalda grazie alla “Caccia al Palio”.

Caccia al Palio a Rescaldina

Lo scorso fine settimana i foulard delle quattro “sorelle” del Palio di Rescaldina sono tornati a sventolare per le vie del paese prima grazie ad una caccia al tesoro in bicicletta in otto tappe, due per contrada, che hanno toccato i luoghi più significativi di ognuno dei quattro spaccati del territorio cittadino, e poi con la riconsegna del gonfalone della manifestazione all’amministrazione comunale e la premiazione della contrada Rescalda, vincitrice dell’edizione 2019, l’ultima disputata. E ora la speranza è quella di rivedere il Palio in tutte le sue sfumature nel 2022, nell’auspicio che si torni sempre più a quella normalità da mesi tanto sospirata.

Caccia al Palio a Rescaldina

«L’impulso è nato dal Comitato Palio – spiega il sindaco, Gilles Ielo -: non essendoci stato il Palio nel 2020 dal momento che il Covid ci ha rubato questo momento di comunità e convivialità, per non far lasciare passare anche il 2021 si è pensato ad una caccia al tesoro per riaccendere lo spirito di contrada. La giornata è stata organizzata nell’ottica di riportare l’attenzione sul Palio come buon auspicio per il 2022, sperando di poter tornare dal prossimo anno a celebrare l’evento in tutte le sue forme e formule, ovvero palio sportivo, palio storico e sfilata. L’evento di domenica è stato un messaggio di speranza, un rimando a quello che speriamo possa essere il Palio 2022».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore