Quantcast

Fratelli d’Italia chiede di trovare una soluzione ai volatili nel campanile della Chiesa della Purificazione di Caronno Pertusella

Il segretario cittadino di Fratelli d’Italia, Andrea Alfonsi si fa portavoce delle lamentele circa l’insostenibile situazione da parecchi anni irrisolta: ogni giorno si trovano volatili morti nell’atrio del campanile

Generica 2020

«Chiediamo soluzioni serie all’amministrazione comunale per risolvere il problema dei volatili nel campanile della chiesa della Purificazione di Caronno Pertusella, basta chiacchiere».

Il segretario cittadino di Fratelli d’Italia, Andrea Alfonsi chiede soluzioni all’amministrazione comunale: «Ogni giorno si trovano volatili morti nell’atrio del campanile… non è più sostenibile una situazione simile – commenta Alfonsi -. Conosciamo le spiegazioni date dalla giunta comunale, alle quali non sono susseguite soluzioni concrete: nessuna rete, nessun falconiere per volati, nulla. Voglio ricordare che la Chiesa della Purificazione di via Adua è di proprietà pubblica perciò l’amministrazione può intervenire con il metodo che risulta più idoneo, senza rimandare e procrastinare un problema ormai insostenibile da parecchi anni. Chiedo gentilmente spiegazioni serie e una data circa una tempestiva risoluzione del problema. Infine, preme ricordare che tale situazione oltre che provare il venir meno delle condizioni igienico sanitarie, rende impossibile lo svolgere delle regolari funzioni religiose in quanto si sprigiona un forte odore pestilenziale in tutto la zona sacra. Tutto ciò non permette peraltro di accedere alla manutenzione della caldaia, posta in quel locale. Ringrazio la signora Rina Colombo che nonostante tali difficoltà, da anni irrisolte, continua a prestare il suo impegno nella nostra bella e caratterista Chiesa della Purificazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore