Quantcast

Da Saronno all’Oregon, prosegue il sogno americano di Giacomo Sanvitale

Il 23enne si allena con l'under 23 dei Timbers, squadra di MLS e racconta la sua esperienza sui social, Youtube e Instagram soprattutto, dando consigli e facendo vedere luoghi e persone che incontra

Generica 2020

Prosegue il sogno americano di Giacomo Sanvitale, saronnese di 23 anni, in trasferta negli Stati Uniti d’America per provare a diventare un calciatore.

Lo avevamo lasciato a Rancho Palos Verdes, alla Marymount University, vicino a Los Angeles, dove aveva firmato un contratto biennale con i Mariners. Lo ritroviamo in Oregon, tra Portland e Salem, dove è entrato lo scorso maggio a far parte del team della Corban University di Salem e dove va alla caccia di una maglia nella formazione under 23 dei Timbers, squadra che milita in MLS, il massimo campionato di calcio USA.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIACOMO (@giacomosanvitale)

Sul suo canale Youtube, seguito da più di 9 mila persone, e su Instagram, dove lo seguono oltre 20 mila followers, racconta la vita da americano, le usanze, le città che visita e anche gli aspetti sportivi: ha filmato un allenamento con la squadra, mostrando alcuni momenti del gioco, tra tiri in porta e spezzoni di partitella.

Tutto senza mai dimenticare le sue radici: Saronno viene citata spesso e volentieri, la città, i luoghi, i negozi. In un mall di Salem ad esempio a Giacomo viene in mente la “Garibaldina”, storico negozio saronnese, e la stessa città dell’Oregon viene in qualche modo paragonata a quella degli amaretti per la sua posizione e il suo essere piccola, ma vivibile e bella.

Prima a Fayette, poi a Saint Louis e in California, Giacomo in America ha vissuto parte del lockdown e le conseguenti difficoltà è tornato in Italia ed è ritornato in USA a inizio luglio (in tempo per godersi oltre Oceano la vittoria europea dell’Italia), tutte esperienze raccontate sui canali social. Giocatore d’attacco, mezzapunta esterna, a destra o a sinistra non fa differenza basta che possa fornire assist ai compagni ha giocato nell’Fbc Saronno da ragazzino e (dopo un provino andato male al Milan) poi in Svizzera, al Mendrisio, dove ha giocato per tre anni prima di partire a caccia di un sogno verso gli USA, tra studio e calcio, sempre raccontando tutto (o quasi) con i suoi video divertenti e scanzonati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore