Quantcast

L’Airoldi Calcio presenta la stagione sportiva 2021/2022

Pietro Dozio, presidente dell'Airoldi Calcio, ha voluto ringraziare tutti per l'impegno svolto nella passata stagione, resa particolarmente difficile dalla pandemia dovuta a Covid-19

Generica 2020

Giovedì 15 luglio Airoldi Calcio ha presentato la nuova stagione sportiva 2021-2022 presso il centro sportivo in via Vivaldi, 1 a Origgio.

«Stiamo da tempo lavorando alla preparazione di questa nuova stagione sportiva che richiederà un grande impegno per rispettare tutti i protocolli sanitari di sicurezza, garantendo al meglio lo svolgimento delle attività sportive – spiegano dalla società origgese -. Abbiamo svolto anche un meticoloso lavoro per trovare i dirigenti e gli allenatori entusiasti di sposare il nostro progetto di calcio, garantendo così ai nostri giocatori il massimo del divertimento all’insegna della professionalità».

A prendere la parola è stato per primo Pietro Dozio, presidente dell’Airoldi Calcio, che ha voluto ringraziare tutti per l’impegno svolto nella passata stagione, resa particolarmente difficile dalla pandemia dovuta a Covid-19: «Ringrazio tutti per la disponibilità e la professionalità dimostrata che hanno permesso ai ragazzi, quando è stato possibile, di svolgere attività fisica nel pieno rispetto delle norme…… siamo stati capaci di essere vicini ai nostri giocatori e alle loro famiglie e lo faremo anche quest’anno con maggior impegno».

Il presidente poi ha ricordato Giampiero Ceriani, ex Presidente della Dino Airoldi recentemente scomparso.

Porgendo gli auguri a tutto lo staff per una proficua stagione sportiva, ha lasciato la parola a Roberto Pirovano, Direttore e Organizzativo dell’attività non agonistica che ha presentato i nuovi progetti societari e il nuovo organigramma.

Tra le novità più importanti all’insegna del rinnovamento:
Il nuovo responsabile settore giovanile attività di base Luca Ferrario qualifica UEFA E.
Il nuovo responsabile settore giovanile femminile Ruggero Sada.
Confermato responsabile tecnico del settore giovanile Francesco Panunzio con qualifica UEFA B
Confermato anche Pierangelo Meazza come responsabile alla prima squadra e della juniores .
Confermati Bianco e Ferrara come responsabili del settore agonistico FGCI e CSI a cui si aggiungono come coordinatori Zambelli e Bienati.

«La Società continua a crescere raggiungendo l’obiettivo di 20 squadre per la prossima stagione di cui 5 femminili che daranno la possibilità di giocare a bambine dai 6 anni fino a ragazze e donne adulte – ha concluso il direttore e organizzativo sportivo -, auguro a tutti le migliori fortune per la stagione a venire».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore