Quantcast

A Saronno ancora un solo ricoverato per Covid in ospedale

Il dottor Arici: "Un po’ di sano ottimismo serve, ma è altrettanto importante che la popolazione mantenga un sano livello di attenzione alle misure per ridurre il rischio di ripresa della pandemia"

Generica 2020

A oggi, 5 luglio 2021, sono ricoverati negli Ospedali ASST Valle Olona 10 pazienti Covid-19 così
suddivisi: a Busto Arsizio: 9, in Malattie infettive; a Saronno: 1 in reparto Covid; 2 pazienti attualmente in accertamento per sintomatologia riconducibile a SARS-CoV-2 in pronto soccorso; a Gallarate: nessun ricovero in reparto Covid. Nessun paziente necessita di casco Cpap.

«La riapertura di posti letto Covid negativi nell’area delle Malattie infettive non è l’unica, ma, anche in ragione del mio passato professionale da infettivologo, la vivo con grande soddisfazione, con la consapevolezza di quanto sia importante poter tornare a ospitare i pazienti con gravi infezioni in un ambiente dedicato – afferma il direttore sanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Claudio Arici -. Iniziamo con un modulo di 8 posti letto Covid negativi, lasciando altri 11 letti per pazienti Covid, con l’obiettivo nelle prossime settimane, di invertire i numeri. E’, oltretutto, un bel segnale che conferma le curve di miglioramento. Un po’ di sano ottimismo serve, ma è altrettanto importante che la popolazione mantenga un sano livello di attenzione alle misure per ridurre il rischio di ripresa della pandemia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore