Quantcast

Saronno dà l’addio a Giuliano Battistini, “Il Scintilla” della città degli amaretti

A darne notizia la figlia Sara, membro del direttivo cittadino del Partito Democratico, che con un post sui social network ha scritto poche, semplici e toccanti parole

Generica 2020

Se ne è andato a 85 anni Giuliano Battistini, saronnese, gestore di una nota officina in città, attivo nel mondo dell’atletica, come testimonia un’intervista realizzata da Piero da Saronno per i 60 anni dell’Osa Saronno e rintracciabile in rete, nella quale ricorda i suoi esordi da quattrocentista a ostacoli, una delle sue passioni.

A darne notizia la figlia Sara, membro del direttivo cittadino del Partito Democratico, che con un post sui social network ha scritto poche, semplici e toccanti parole:

Amiche e amici

ve lo dico qui e mi scuso veramente con tutti coloro che avrebbero preferito saperlo in un altro modo:

mio papa’ Giuliano, “Il Scintilla”, ci ha lasciato stamattina; ero con lui.

La diagnosi di circa 8 mesi fa era stata Mesotelioma pleurico, che è questa cosa qui:

https://www.airc.it/…/infor…/guida-ai-tumori/mesotelioma

Amava il gioco delle bocce, l’ atletica leggera, le freddure sue e altrui, guardare i film. Ammirava tanto Giuliano Pisapia.

Se volete onorare la sua memoria, cercate di amare gli animali, soprattutto gli uccelli. Nutriva dei corvi qui fuori casa e adesso devo dirlo anche a loro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore