Quantcast

Lite con lancio di bottiglie a Monza. Intervengono i carabinieri

Nessuno dei due soggetti ha riportato serie lesioni. Sono in corso gli accertamenti per rintracciare il secondo protagonista della lite

Generica 2020

Un violento litigio durato pochissimi minuti, con lancio di bottiglie, che ha visto protagonisti due extracomunitari in stato di alterazione psicofisica nel pomeriggio di mercoledì 19 maggio in via Gramsci, angolo via Artigianelli a Monza.

Solo il pronto intervento dei militari dell’Arma di Monza ha evitato il peggio.

I militari, dopo aver raccolto le prime testimonianze, hanno rintracciato uno dei due protagonisti – un marocchino 30enne senza fissa dimora, irregolare –  procedendo alla denuncia in stato di libertà per lesioni aggravate e non rispetto del decreto di espulsione.

Nessuno dei due soggetti ha riportato serie lesioni. Sono in corso gli accertamenti per rintracciare il secondo protagonista della lite.

Generica 2020

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore