Quantcast

I commercianti del Saronnese lanciano il progetto del “BOOK” per la promozione dei negozi di vicinato

Una guida agli acquisti per far conoscere le attività commerciali del territorio: i commercianti del Distretto del Commercio Antiche Brughiere uniti per rilanciare il commercio locale

commercio

I commercianti del Distretto del Commercio Antiche Brughiere lanciano il progetto del “BOOK” per la promozione dei negozi di vicinato. I commercianti del DID (Distretto Antiche Brughiere) dei comuni di Caronno Pertusella, Cislago, Origgio, Gerenzano e Uboldo si sono uniti e hanno stampato la prima edizione di una guida agli acquisti in questi Comuni con lo scopo di far conoscere le attività commerciali e non dei territori.

Il Book è stato stampato e distribuito in oltre 26.000 copie a tutte le famiglie del territorio del DID e altre copie verranno lasciate a disposizione della clientela presso i negozi aderenti all’iniziativa.

Grassi Rachele, presidente del DID, spiega l’iniziativa: «Il progetto è stato proposto dai commercianti al fine di rilanciare un marketing territoriale che evidenzi qualità e professionalità dei prodotti e dei servizi proposti. La dimostrazione di questa coesione, professionalità e stimolo al supporto del commercio di vicinato è proprio questo Book».

Il book raccoglie infatti la presentazione completa di recapiti e servizi offerti di oltre 100 commercianti suddivisi in base alla localizzazione sul territorio, proprio come fosse un percorso in un centro commerciale all’aperto e l’indice permette invece la ricerca per categoria.

«Un risultato decisamente soddisfacente – dichiara ancora Grassi -. Un ringraziamento particolare va alle Amministrazioni Comunali (rappresentate dai Consiglieri del DID) e a Confcommercio Ascom Saronno che hanno sostenuto l’iniziativa fin dalle sue prime fasi di analisi e fattibilità; alle Pro Loco che hanno contribuito alla realizzazione delle cinque pagine dedicate ai Comuni e alle attività che hanno aderito con il proprio spazio pubblicitario».

«Un sincero ringraziamento anche a tutti i Fiduciari e a tutto il gruppo di lavoro – conclude il presidente del Did – che ha contribuito fattivamente alla realizzazione del progetto. Non da ultimo un ringraziamento anche ai supporter dell’iniziativa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore