Quantcast

Ridotte le richieste, chiuso il centro tamponi al PalaExbo di Saronno

Il sindaco di Saronno spiega: "Quando ATS ha rilevato la riduzione delle necessità, ha chiesto di sospendere le attività. Molti saronnesi e non solo hanno potuto fare il tampone gratuitamente nella loro città e questo ci ripaga dell'impegno"

Saronno, apre il punto tamponi all'ex bocciodromo

Il centro tamponi di Saronno è chiuso dal 19 aprile.

Al PalaExbo di via Piave non c’è più dunque lo spazio per tamponi antigenici e tamponi rapidi.

I motivi della sospensione del servizio sono spiegati dal sindaco di Saronno Augusto Airdoli: «Il punto tamponi e l’hot spot sono due servizi che l’amministrazione ha messo a disposizione della sanità pubblica di Regione Lombardia – spiega Airoldi -. Quando ATS ha rilevato la riduzione delle necessità, ha chiesto di sospendere le attività. Molti saronnesi e non solo hanno potuto fare il tampone gratuitamente nella loro città e questo ci ripaga dell’impegno. Approfitto per ringraziare la Cooperativa Medici Insubria e le Pediatre che hanno dato la loro disponibilità perché il punto tamponi al Palaexbo potesse essere attivato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore