Quantcast

Don Pietro Guzzetti, il “Giovane Prete Felice” di Saronno che parla ai ragazzi sui social e su Radio Deejay

Ospite fisso a “Dee Notte”, la trasmissione di Radio Deejay condotta dai Vitiello, Gianluca e Nicola: in pochi minuti di intervento don Pietro racconta ogni venerdì sera tra le 22 e le 24 un tema tratto dall’attualità e legato alla fede

Generica 2020

C’è un “Giovane Prete Felice” che parla ai ragazzi dai social, Facebook, Instagram, Twitter, YouTube ma anche attraverso la radio.

È don Pietro Guzzetti, nato e cresciuto a Saronno, dove ha frequentato l’oratorio e dove, all’ultimo anno di ingegneria, ha scoperto la vocazione.

Proprio questo è stato l’argomento del suo intervento settimanale a “Dee Notte”, la trasmissione di Radio Deejay condotta dai Vitiello, Gianluca e Nicola: in pochi minuti di intervento don Pietro racconta ogni venerdì sera tra le 22 e le 24 un tema tratto dall’attualità, si racconta e racconta la sua visione della fede religiosa, portata avanti con un linguaggio nuovo e vicino ai più giovani.

La “Web-pastorale” condotta attraverso i social media è il suo modo di diffondere il messaggio religioso. Dalla città degli amaretti, dove nella parrocchia di Regina Pacis ha raccontato di essere stato stato ispirato da don Fabio Verga, è stato a Desio e poi a Brugherio, dove è tuttora vicario della parrocchia di San Carlo. Classe 1983, è diventato prete nel 2011. Quattro lauree, la prima in Ingegneria delle Telecomunicazione e l’ultima in Linguaggi dei Media all’Università Cattolica con una tesi sul rapporto tra la Chiesa e la comunicazione sui social.

Appassionato di tecnologia, di viaggi, di musica, argomenti di cui parla sulle diverse piattaforme sulle quali è presente come “Giovane Prete Felice”, tra dirette con “Gli amici del DON”, seminari sulla comunicazione e appunto le partecipazioni a programmi radiofonici e sul web.

È solo un altro esempio dei diversi parroci giovani che “sfruttano” il linguaggio dei social per entrare in contatto con i più giovani, dall’altro saronnese don Federico Bareggi a don Alberto Ravagnani, il 27enne parroco di Busto Arsizio, il prete “più figo” del web, dotato di grande capacità comunicativa, di competenze digitali e forte di un canale YouTube che conta ben 137.000 iscritti, a cui si aggiungono i followers dei vari Facebook, Instagram, TikTok e anche Clubhouse, social appena nato che è diventato “l’ultima conquista” di don Alberto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore