Quantcast

Mercato di Saronno a ranghi ridotti

Un giro tra le bancarelle del mercato più vasto del comprensorio, che resta limitato alla sola vendita di alimentari per il perdurare delle restrizioni. Piazza Mercanti semi deserta

Mercato di Saronno a ranghi ridotti

È un mercato di Saronno a ranghi ridotti quello che si è presentato anche questa mattina, mercoledì, giorno del tradizionale appuntamento saronnese con le bancarelle.

Galleria fotografica

Mercato di Saronno a ranghi ridotti 4 di 14

A causa del perdurare delle restrizioni della zona rossa l’attività resta aperta alla sola vendita di alimentari, in attesa di capire se dalla prossima settimana la Lombardia potrà cambiare colore con la conseguente apertura del mercato a tutte le categorie merceologiche.

Proprio nella giornata di ieri c’è stata la protesta in contemporanea degli ambulanti in diverse città, per chiedere di riaprire l’attività di vendita a tutte le categorie.

Pochi gli ambulanti presenti in Piazza Mercanti, apparsa semi deserta. Deserte anche le vie del mercato che circondano la piazza e che solitamente ospitano gli stand, come via Porta o via Griffanti. Piuttosto scarso anche il flusso di cittadini e di clienti.

Le bancarelle restano nelle postazioni abituali e non sono state radunate in unico punto (soluzione adottata dall’amministrazione nei primi mesi di riapertura del mercato post primo lockdown): motivo per cui il mercato di Saronno, il più vasto del comprensorio, è apparso particolarmente spoglio e privo di quell’atmosfera tipica che caratterizza l’appuntamento del mercoledì.

Presente come sempre anche la Polizia Locale, con gli agenti posizionati come sempre nell’area intorno a Piazza Mercanti per vigilare e per controllare il rispetto delle norme.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mercato di Saronno a ranghi ridotti 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore