Quantcast

In onda a Striscia la Notizia il “blitz” in centro a Saronno di Cristiano Militello

Nella puntata del 16 febbraio qualcuno è stato intervistato, qualcuno è stato ripreso mentre "fugge" dalle telecamere, nel servizio inframezzato da immagini divertenti dell'ultima settimana calcistica

Generica 2020

È andata in onda la sera di martedì 16 febbraio la puntata di Striscia la Notizia con le immagini registrate in centro a Saronno.

In molti si sono fermati a fotografare e guardare incuriositi le telecamere dello storico programma satirico di Canale 5 lo scorso 11 febbraio.

A girare per la città degli amaretti l’inviato Cristiano Militello, comico, cabarettista, personaggio televisivo e conduttore radiofonico famoso soprattutto per la sua rubrica “Striscia lo Striscione”, fatta di immagini divertenti delle tifoserie italiane e di interviste surreali a passanti e frequentatori delle curve degli stadi.

Parecchi saronnesi a passeggio lo hanno riconosciuto, per via del cappellino verde abbinato alla mascherina e per le telecamere al seguito.

Nella puntata del 16 febbraio qualcuno è stato intervistato, qualcuno è stato ripreso mentre “fugge” dalle telecamere, nel servizio inframezzato da immagini divertenti dell’ultima settimana calcistica tra “gufate”, gol improbabili, falli fuori controllo ed errori clamorosi in campo e fuori.

LA PUNTATA 

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/striscia-lo-striscione-calciatori-in-mutande-e-gufate_71533.shtml

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore