Quantcast

Sant’Antoni da Saronn: tornano il rito della benedizione di auto e animali e la visita alla chiesetta

La Rievocazione Storica e la sagra di Sant’Antonio 2021 sono invece state annullate in ottemperanza a quanto previsto dal D.p.c.m dello scorso 4 novembre

Generica 2020

Sono confermati a Saronno i riti di buon auspicio del 16 e del 17 gennaio 2021, in concomitanza con la festa di Sant’Antonio Abate, considerato dalla Chiesa Cattolica il protettore degli animali domestici.

La Rievocazione Storica e la sagra di Sant’Antonio 2021 sono invece state annullate in ottemperanza a quanto previsto dal D.p.c.m dello scorso 4 novembre.

IL PROGRAMMA

Il 16 e 17 gennaio sarà poi possibile visitare la chiesetta di Sant’Antonio Abate nelle fasce d’orario 9 – 19, secondo un piano di sicurezza presentato e approvato dalle autorità competenti.

Il 17 gennaio ci sarà invece la consueta benedizione degli autoveicoli dalle ore 14 alle ore 19 che avverrà nei pressi dell’oratorio della parrocchia Sacra Famiglia. Nella stessa occasione sarà possibile la benedizione degli animali domestici solo se a bordo di un’automobile.

La tradizione di benedire il proprio mezzo di spostamento risale ai secoli addietro, dove le persone portavano a benedire propri animali da traino, i cavalli, le mucche, essendo Sant’Antonio il protettore degli animali. Oggi i cavalli sono stati sostituiti dalle auto, dunque la tradizione di benedire il proprio mezzo di spostamento continua.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore