Quantcast

Serie D, ko pesante per la Caronnese contro l’Arconatese

I rossoblu cadono nella trasferta di Busto Garolfo: l'Arconatese si impone con un largo 5-2. Brutto stop per la squadra di Gatti, che interrompe così una striscia di sei risultati utili consecutivi

Generica 2020

Brutto stop per la Caronnese sul campo dell’Arconatese. Allo stadio “Battaglia” di Busto Garolfo, nel match della 13esima giornata del girone A di Serie D, i padroni di casa si impongono con un pesante 5-2 e interrompono la striscia di sei risultati utili consecutivi della squadra di Gatti.

Risultato a sorpresa, vista la differenza di 13 punti che separavano le due squadre, con i rossoblu che sulla carta partono favoriti.

L’Arconatese chiude il primo tempo sul 3-0 in una gara fin da subito frizzante e sbloccata dopo pochi minuti. Nella ripresa i padroni di casa trovano il 4-0 al sesto minuto, rendendo quasi impossibile la rimonta della Caronnese.

Non basta il primo gol del nuovo acquisto Siani, che trova il momentaneo 4-1, e il rigore di capitan Corno, che segna il definitivo 5-2 prima di essere espulso. Nell’Arconatese va in gol anche l’ex della gara, Luca Santonicito, appena ceduto dalla Caronnese all’apertura della finestra di mercato invernale.

Partita da dimenticare per i rossoblu, che restano così fermi a quota 21 punti e vengono agganciati in quarta posizione dal Sestri Levante, che non va oltre il pari contro la Lavagnese.

Per l’Arconatese un successo fondamentale in ottica salvezza: la squadra di Livieri si porta a 12 punti, a due sole lunghezze dalla prima posizione utile per uscire dalla zona playout occupata dal Saluzzo.

 

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

E’ lo Stadio Comunale “Battaglia” di Busto Garolfo ad ospitare il match a porte chiuse tra Arconatese e Caronnese. Tempo soleggiato ma freddo, campo in erba in buone condizioni: alle 14.30 il direttore di gara Matteo Campagni della sezione di Firenze fischia l’inizio della partita tra i rossoblu di Mister Gatti e i gialloblu di Mister Livieri (vecchia bandiera della Caronnese), oggi in divisa neutra bianca. Le squadre si studiano sul campo nei primi minuti dell’incontro che però si accende immediatamente.

Al 4′ su punizione di Calì tocca a Siani lanciarsi in mischia in area ma Tumino anticipa di testa l’inserimento pericoloso del nuovo acquisto caronnese.

Al 6′ l’Arconatese passa in vantaggio: Pastore di testa aggancia in torsione un cross dalla fascia destra e spiazza Marietta insaccando in porta, 1-0.

Al 10′ da un’erronea rimessa del numero uno di casa Botti la Caronnese riprende palla sulla tre quarti: Banfi realizza un prezioso assist per Calì che in area al tiro non ne approfitta a dovere. La partita risulta particolarmente brillante.

Al 17′ Siani palla al piede supera tutti in velocità e dal limite va in gol ma il guardalinee ufficiale segnala il dubbio fuorigioco.

Al 24′ l’Arconatese raddoppia: punizione dal vertice basso dell’area di Pastore per Ientile capace di imbeccare al centro dell’area Santonocito che va in gol: 2-0 (ottimo schema per i padroni di casa). Quattro minuti dopo Santonocito risulta ancora pericoloso a seguito di calcio d’angolo con un sinistro insidioso che lancia la palla a fil di palo.

Al 32′ Putzolu aggancia di testa un calcio d’angolo di Calì e costringe Botti alla difficile parata a terra.

Sul finale al 45′ arriva la tripletta degli uomini di Livieri, molto aggressivi e fisici: Santonocito lancia Romeo che con un tiro rasoterra infila Marietta: 3-0.

 

SECONDO TEMPO

Al 3′ da un batti e ribatti a centrocampo arriva Banfi che con un tiro rasoterra calcia in porta con Botti attento a parare facilmente.

Al 6′ l’Arconatese arrotonda: palla di Menegazzo per Pavesi che ne approfitta dal centro dell’area e calcia in rete: 4-0.

E’ proprio una giornata difficile per la Caronnese che deve fare a meno di Mister Gatti, espulso dal campo di gioco anzitempo.

Al 19′ Siani accorcia le distanze con un doppio passo in mezzo a tre avversari e realizza il suo primo gol in Caronnese: 4-1.

Due minuti dopo però l’Arconatese su palla inattiva con Vecchierelli sottoporta allunga ulteriormente: 5-1.

Al 32′ Corno viene atterrato in area e per l’arbitro è chiaro rigore. Dagli undici metri è il capitano rossoblù a realizzare: 5-2.

Al 41′ è lo stesso Corno ad essere espulso direttamente dal terreno di gioco. i rossoblù rimangono in inferiorità numerica. Dopo cinque minuti di recupero si chiude per la Caronnese una partita da dimenticare.

Arconatese-Caronnese 5-2

ARCONATESE: Botti, Tumino, Ientile, Vecchierelli, Bianchi, Romeo (42′ st Serafini), Menegazzo, Foglio (28′ st Spinelli), Pastore (46′ st Coulibaly), Pavesi (36′ st Gobbi), Santonocito (24′ st Marra). A disposizione Castiglioni, Veroni, Albini, D’aversa.
All. Livieri

CARONNESE: Marietta, Battistello, Gualtieri (1′ st Costa), Galletti (9′ st Torin), Cosentino (36′ st Yamba), Gargiulo, Banfi, Putzolu, Siani, Corno, Calì (9′ st Vernocchi). A disposizione Angelina,  Raccuglia, Rocco, Arcidiacono.
All. Gatti

 

Marcatori: 6′ pt Pastore (A), 24′ pt Santonocito (A), 45′ pt Romeo (A), 6′ st Pavesi (A), 19′ st Siani (C), 21′ st Vecchierelli (A), 32′ st Corno (r; C)

Ammoniti: Gargiulo (C), Gualtieri (C), Banfi (C), Romeo (A), Bianchi (A)

Espulsi: 

Arbitro: Sig. Campagni della Sezione di Firenze

Assistenti: Sig. Gioffredi della Sezione di Lucca e Sig. Pacheco della Sezione di Firenze

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore