Quantcast

Neve, Saronno al Centro: “Città dimenticata”

Il gruppo degli ex assessori Strano e Lonardoni attacca l’amministrazione comunale per i disagi provocati dalla nevicata del 28 dicembre

Saronno sotto la neve (foto di Emanuele Santagostino)

Il gruppo degli ex assessori Strano e Lonardoni attacca l’amministrazione comunale per i disagi provocati dalla nevicata del 28 dicembre

È da giorni che tutte le televisioni annunciavano l’mminente arrivo di una perturbazione che nella notte tra il 27 e 28 Dicembre e nelle prime ore del giorno avrebbe portato copiose precipitazioni nevose anche a bassa quota sulla pianura padana. E il nostro sindaco e l’assessore competente cosa fanno? Niente!

Lunedì mattina Saronno si è svegliata sotto una spessa coltre di neve, come previsto, ma il piano anti neve non si è attivato nonostante l’amministrazione nei giorni precedenti aveva annunciato di averlo pronto. Fino alle ore 11,30 non si è visto nessun mezzo spala neve in azione. Cittadini che provenivano da paesi limitrofi affermavano che le vie di Uboldo, Turate, Cesate, erano state già sgombrate dalla neve sin dalle prime ore del giorno ma Saronno NO!

I filmati dimostrano le grosse difficoltà incontrate dagli automobilisti a causa della tanta neve, la Polizia Locale impegnata a spingere le auto in difficoltà, singoli cittadini intenti a spalare la neve, non solo dai marciapiedi davanti alle loro abitazioni ma anche sulle parti stradali per rendere più sicuro il transito. Signor sindaco ci chiediamo come mai questo grave ritardo nell’intervento? Che non si dia la colpa ad altri. È un’amministrazione efficiente e preparata che avrebbe dovuto controllare e coordinare gli interventi in situazioni come questa, dal momento che non è stata una nevicata improvvisa.

Saronno al Centro – Il direttivo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore