Quantcast

Assembramento al punto vaccini della Pizzigoni, interviene la Polizia Locale. Airoldi: “Inaccettabile”

Gli agenti sono intervenuti velocemente per ristabilire l'ordine alla ex scuola Pizzigoni, sede della campagna di vaccinazione antinfluenzale. Il commento del sindaco

Generica 2020

Mattinata movimentata alla ex scuola Pizzigoni di Saronno, sede della campagna di vaccinazione antinfluenzale. Si è infatti verificato un evidente assembramento di cittadini in attesa di essere sottoposti al vaccino, davanti all’ingresso che porta alla palestra della scuola all’interno della quale vengono effettuate le vaccinazioni.

Gli agenti di Polizia Locale sono intervenuti rapidamente per ristabilire l’ordine e riportare le giuste distanze tra gli utenti in coda in attesa.

Il sindaco Augusto Airoldi ha subito commentato il fatto attraverso i suoi canali istituzionali, definendo l’accaduto come “inaccettabile” e ricordando ancora una volta ai cittadini l’importanza e la necessità di rispettare le norme di prevenzione anti Covid.

«Questa mattina si è verificato un inaccettabile assembramento alla palestra della ex Pizzigoni dove un gruppo di medici di medicina generale sta praticando le vaccinazioni anti influenzali ai propri pazienti – scrive il sindaco -. La modalità di prenotazione delle vaccinazioni utilizzata questa mattina, differente da quanto fatto fino ad ora, ha favorito l’assembramento. L’intervento pressoché immediato della Polizia Locale ha riportato la situazione nella norma, condizione indispensabile per il prosieguo della campagna vaccinale nella struttura messa a disposizione dall’Amministrazione».

«Invito ancora una volta i cittadini al rispetto delle regole di distanziamento fisico – sottolinea Airoldi -. Non corriamo il rischio di vanificare i risultati che, tutti assieme, stiamo faticosamente ottenendo. Da ultimo invito i medici a continuare ad utilizzare modalità di convocazione dei loro pazienti in grado di prevenire situazioni a rischio, come peraltro fatto in precedenza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore