Quantcast

Da Regione 12 milioni per sostenere taxi, noleggi con conducente e bus turistici

Gli aiuti arriveranno a imprese e partite iva del settore e potranno essere richiesti dal 23 novembre. Previsti anche 3,5 milioni per il rimborso del bollo auto

taxi

Ammonta a oltre 12,1 milioni di euro il sostegno previsto da Regione Lombardia a favore del settore del trasporto pubblico non di linea, ovvero Taxi, Ncc e Bus turistici. Nel dettaglio, si tratta di 8.630.000 milioni di euro destinati ai contributi a fondo perduto per imprese (5.630.000 milioni) e partite Iva (3 milioni), oltre a 3,5 milioni di euro destinati al rimborso del bollo auto per il 2020.

«Regione Lombardia ha mantenuto le promesse recuperando risorse per aiutare le categorie in difficoltà a causa della crisi Covid -commenta l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi-. Abbiamo accolto il grido di aiuto del settore mettendo in campo provvedimenti concreti che rappresentano una boccata d’ossigeno. Ancora una volta, in autonomia, cerchiamo di risolvere i problemi e di attuare ogni intervento utile per aiutare le imprese e i lavoratori lombardi».

Il provvedimento partirà dalle ore 11 del 23 novembre con un avviso pubblico dal sito di Regione Lombardia mentre il rimborso del bollo auto sarà inserito nel bilancio di previsione a dicembre. Per i professionisti titolari di partita Iva il ristoro sarà garantito nella finestra di gennaio.

Questi i contributi a fondo perduto con l’importo per categoria e il Codice Ateco di riferimento.

Taxi: 1.500 euro (Codice Ateco 793210)

Ncc: 1.500 euro (Codice Ateco 793220)

Bus turistici: 2.000 euro (Codice Ateco 493909)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore