Quantcast

Saronno, piazza semideserta per la manifestazione contro Governo e Regione

Alcuni cittadini, slegati da sigle politiche o associazioni, si sono riuniti dalle 15 nel centro città per manifestare contro restrizioni e chiusure contenute nelle ordinanze regionali e nell’ultimo Dcpm

La protesta contro Governo e Regione Lombardia arriva anche a Saronno. Dalle 15 alcuni cittadini, senza bandiere e slegati da interessi politici o associazioni di qualunque genere, si sono riuniti in piazza Libertà per manifestare contro le restrizioni e le chiusure forzate contenute nelle ordinanze regionali e nell’ultimo dpcm del premier Conte.

Galleria fotografica

Saronno, piazza vuota per la manifestazione contro il Governo 4 di 12

Un presidio assolutamente pacifico nel centro città, annunciato dai manifestanti «contro i Dpcm firmati dal governo Conte, nella speranza che in tanti si uniscano a questa protesta».

Il gruppo, poco numeroso, ha mostrato uno striscione che recita “Distruggete il virus, non l’economia” e dei volantini distribuiti ai passanti.

Il tutto sotto il controllo vigile delle forze dell’ordine. Un piccolo passaggio per le vie del centro e poi il ritorno in piazza sotto gli occhi dei saronnesi in strada in questo sabato di fine ottobre.

«Abbiamo cercato di coinvolgere amici e commercianti – spiega uno degli organizzatori -. C’è chi ha aderito e chi invece ci ha storto il naso per gli episodi di violenza che ci sono stati in altre città, ma la nostra è assolutamente una protesta pacifica, con tanto di mascherine. Vogliamo solo contestare le decisioni del governo e dire basta: fermare la Lombardia significa fermare il motore dell’economia Italiana».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Saronno, piazza vuota per la manifestazione contro il Governo 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore