Quantcast

Saronno, Licata: “La battaglia si vince insieme, non con comunicati inutili”

Il consigliere Pd Francesco Licata risponde alle recenti critiche del segretario della Lega cittadina Claudio Sala 

Francesco Licata

Il consigliere Pd Francesco Licata risponde alle recenti critiche del segretario della Lega cittadina Claudio Sala 

CARO SALA, TI SCRIVO

Quale onore, il consigliere Sala copia pedissequamente un mio post dove invito i saronnesi ad avere coraggio e a resistere, durante questo autunno ed inverno, contro il virus, ed indico come priorità assoluta le scuole.

Che piacere che anche lui lo condivida.

Un po’ meno condivisibile l’epilogo del dotto leghista che francamente sembra di difficile comprensione. Come uno dei suoi primi atti il Sindaco Airoldi ha comunicato, con massima trasparenza, i dati sui contagi nella nostra città, cosa che non aveva nemmeno mai sfiorato la mente del suo predecessore. Un buona domanda che il verde segretario potrebbe fare al suo compagno di partito, perché? Comunicare e parlare con la città è un dovere, perché il Segretario leghista non ha proferito verbo su questa mancanza quando poteva e doveva? Quale è il silenzio desolante, il mio o quello di chi aveva il dovere di comunicare e non lo ha fatto?

Detto ciò è giusto che mi venga chiesto cosa ne penso, visto che ricopro in città una funzione pubblica. Si, sono preoccupato ma voglio con tutte le mie forze che la nostra comunità si comporti come tale e vinca questa sfida difficile. Ho la giusta dose di preoccupazione, quella sana che ti fa essere prudente e ragionare su cosa sia meglio, non il panico che ti blocca e ti taglia le gambe.

Questa è una battaglia che dobbiamo combattere insieme a prescindere degli schieramenti politici e non con comunicati inutili che non servono a nessuno.

Auguro coraggio a te ed a tutti noi, caro Claudio, perché ne avremo bisogno…Ciao

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore