Quantcast

Saronno, il Collettivo Adespota occupa uno stabile in via San Francesco

Striscioni all’esterno della casa, già occupata in passato, e due appuntamenti fissati per il weekend in quella che è stata ribattezzata “Cà libertaria, spazio comune di solidarietà”

Generica 2020

Cambiano le giunte, cambia la guida “politica” della città, ma non cambiano le “tradizioni” saronnesi.

Sabato 17 ottobre si registra infatti una nuova occupazione a Saronno. Gli appartenenti del Collettivo Adespota, sigla del mondo anarchico, hanno occupato uno stabile in via San Francesco.

Striscioni all’esterno della casa, già occupata in passato, e due appuntamenti fissati per il weekend in quella che è stata ribattezzata “Cà libertaria, spazio comune di solidarietà”: sabato dalle 16 la festa d’autunno con polentata, musica, vin brulè e domenica alle 15 assemblea operaia dei Sol Cobas in vista dello sciopero generale del 23 ottobre.

Tutto ciò mentre poche ore fa il nuovo decreto regionale ha vietato ai bambini e ragazzini (oltre che ai più grandi) di giocare a calcio e a qualsiasi altro sport di contatto, i locali sono costretti a rispettare regole stringenti e le scuole superiori si apprestano ad un ritorno seppur parziale della didattica a distanza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore